BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero treni oggi giovedì e venerdì Piemonte,Valle D'aosta 11-12 Giugno 2015 Freccia Rossa, Intercity, Bianca, locali, Intercity

Domani 10 giugno e giovedì 11 nuovo stop dei mezzi pubblici a Roma e Milano: orari e modalità e servizi garantiti. Le informazioni




AGGIORNAMENTO: Annullato lo sciopero di Milano di domeni, sia giovedì che venerdì 11-12 Giugno 2015 vi sarà uno sciopero dei treni che interesserà prima la Valle D'aoista e poi il Piemonte. Tutte le indicazioni in questo articolo

Da domani, mercoledì 10 giugno, al via due giorni di scioperi del trasporto pubblico nelle principali città di Italia. Nessun disagio per la circolazione ferroviaria di Trenord in Lombardia ma  a Milano, giovedì 11 giugno si fermeranno i mezzi Atm. Coinvolti bus, metro, tram, dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio.

Lo stop nel capoluogo lombardo creerà certamente disagi non solo ai cittadini, agli studenti e ai pendolari, ma anche ai tantissimi turisti che in questi mesi stanno affollando per visitare Expo 2015. Lo stop declla circolazione dei mezzi pubblici è stato indetto proprio a causa di Expo: i sindacati contestano, infatti, l'accordo sul lavoro extra che coinvolge i macchinisti per il periodo della fiera e richiedono inoltre il rinnovo del contratto nazionale scaduto da ben 8 anni.  

Domani, invece, mezzi fermi a Roma dove tram, bus e metro si fermeranno per quattro ore. La protesta dei lavoratori Atac inizia domani, mercoledì 10, alle 11:30 e durerà fino alle 15:30 coinvolgendo bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinettì e Roma-Nord. Atac ha fatto sapere che il blocco non sarà totale, ma che alcune corse dei treni della metro e degli autobus potrebbero saltare e che i tempi allungarsi.

Servizi garantiti regolarmente dalle Ferrovie dello Stato e servizi Cotral che non  saranno coinvolti nello sciopero. Durante lo sciopero, nelle stazioni, a prescindere da eventuali stop del servizio, scale mobili e ascensori in caso di assenza del personale addetto saranno disattivati. Sarà comunque garantito un servizio regolare per i treni di Ferrovie dello Stato e i bus Cotral, ma anche per i bus di Roma Tpl, che in città gestisce circa 100 linee periferiche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il