BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 9, Apple Music streaming, iOS 8.4: compatibilità, limiti, uscita in Italia, durata batterie, mappe, Siri e Proactive

Sono tante le novità introdotte con la prossima versione del sistema operativo per iPhone e iPad, a partire da Apple Music.




Come previsto, Apple ha già rilasciato la prima beta per sviluppatori dell'iOS 9, la prossima versione del sistema operativo mobile combatibile con iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad Air 2, iPad Air, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini, iPod touch di quinta generazione. La release finale sarà rilasciata in autunno. Le linee guide seguite dalla società di Cupertino nello sviluppo del software e illustrate nel corso del keynote di apertura della WWDC 2015, in corso fino a venerdì al Moscone Center West di San Francisco, in California, sono state quelle della stabilità, della fluidità e dell'innalzamento del livello di sicurezza generale.

La principale novità è senza dubbio Apple Music, il nuovo servizio made in Cuertino per l'ascolto di canzoni in streaming dal proprio dispositivo. In cambio di un mensile da 9,99 dollari, gli utenti potranno attingere da un archivio di 30 milioni di brani. Per smarcarsi dalla concorrenza, la multinazionale statunitense punta sulla qualità e sull'interazione con gli artisti. Sotto il primo punto di vista critici e musicisti proporranno le loro playlist, sotto il secondo, la funzione Connect consentirà a cantanti e band di caricare i propri brani e comunicare con il pubblico attraverso messaggi, foto e filmati. Almeno per ora non sono previste forme di pubblicità.

La maggior parte delle novità è di tipo incrementale: i miglioramenti coinvolgono l'assistente vocale Siri e le Mappe, che ora integrano anche le indicazioni per i mezzi pubblici. Ci sono poi alcune sostituzioni: l'app News prende il posto di Edicola; Wallet sostituisce Passbook; ma soprattutto Proactive svolgerà le funzioni di Spotlight, andando al di là delle semplice ricerche e ponendosi come un vero e proprio assistente digitale. E ancora, introdotto il nuovo Font San Francisco, perfezionata l'app Note, implementate nuove funzionalità sulla tastiera di iPad su cui è ora possibile eseguire il multitasking ovvero aprire due app in contemporanea sul display. Infine, ecco la modalità di risparmio della batteria. Cupertino assicura fino a 3 ore di autonomia aggiuntiva.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il