BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 9 e iOS 8.4: novità della settimana tra miglioramenti, uscita. Cose dette e non dette

La società di Cupertino ha svelato i dettagli di Apple Music, nuovo servizio per iPhone e iPad per l'ascolto di musica in streaming.




Questa è stata la settimana dell'iOS 9. Alla WWDC 2015, Apple ha presentato le caratteristiche di base del nuovo software per iPhone e iPad. La principale novità del software, di cui sarà rilasciata in autunno la versione definitiva, è l'introduzione del nuovo servizio per l'ascolto di musica in streaming. Si chiama Apple Music e già dal 30 giugno sarà disponibile in prova gratuita per tre mesi in 100 Paesi. In seguito costerà 9,99 dollari al mese, ma c'è anche la soluzione a 14,99 del pacchetto-famiglia per la fruizione fino a 6 persone. Altre novità sono la sostituzione di Spotlight con Proactive, la modalità di risparmio della batteria, il nuovo aggregatore di notizie News, il nuovo font San Francisco, oltre ai miglioramenti dell'assistente vocale Siri e delle Mappe, che ora includono anche le indicazioni per i mezzi pubblici.

iOS 9 include API e strumenti per sviluppatori, fra cui ricerca espandibile che si ricollega tramite deep link direttamente ai contenuti in app di terze parti; GameplayKit e Model I/O per sviluppare giochi migliori e ReplayKit per registrare i gameplay; nuovi profili HomeKit per finestre e tende motorizzate, sensori di movimento e sistemi di sicurezza per la casa; CarPlay wireless e supporto per i produttori di auto per lo sviluppo di app all’interno di CarPlay; nuovi data point HealthKit per salute riproduttiva, esposizione ai raggi UV, assunzione di acqua e sedentarietà.

Entro la fine del mese sarà poi rilasciata la versione definitiva dell'iOS 8.4 che in qualche modo rappresenta il ponte tra l'attuale major release e la prossima release del sistema operativo. Il software, di cui per ora è disponibile la terza beta, sarà gratuitamente scaricabile su iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il