BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP streaming gratis Gp Barcellona dopo MotoGp Mugello streaming diretta (AGGIORNAMENTO)

Domenica torna la MotoGP, tutti contro Lorenzo ora a soli 6 punti da Rossi. Il pilota della Yamaha dopo il netto successo al Mugello prova a centrare il poker in Catalogna.




AGGIORNAMENTO: MotoGp a Barcellona, sul circuito di Catalogna. Le qualifiche e le prove libere ufficiali hanno visto Valentino Rossi andare ancora poco bene, in settimana posizione. Ci si attende un grande recupero, come quelli fatti finora dal campione italiano. Espargaro ha ottenuto, invece, la pole position.

Dopo il tris di successi consecutivi Lorenzo punta al poker sul circuito di Montmelò. Impresa non semplicissima, ma nettamente alla portata del pilota spagnolo della Yamaha. Ora Lorenzo è ad appena 6 punti dal leader della classifica Valentino Rossi. Dimenticato l'inizio di stagione sottotono, il pilota della Yamaha si è rifatto con gli interessi ed è tornato prepotentemente in corsa per il titolo iridato. Gap dalla testa della classifica quasi totalmente annullato quindi.

Il primo a cercare di interrompere la striscia consecutiva di successi dello spagnolo sarà proprio Valentino Rossi. Il pilota italiano dopo lo splendido inizio di stagione attraverso un periodo meno brillante, ma ha tanta voglia di tornare alla vittoria e difendere il primato in classifica. Visti anche i precedenti sul circuito spagnolo, domenica il leader della classifica generale sarà uno dei sicuri protagonisti. Pronto al riscatto anche Marc Marquez, il campione del mondo è dietro in classifica (-49 punti da Rossi) e non può permettersi altri passi falsi se vuole cercare di bissare il titolo della passata stagione. I troppi errori commessi finora hanno tolto un po' di sicurezza a Marquez che deve ritrovarsi al più presto.

Attesa anche per Pedrosa, ottimo quarto al Mugello, e per l'italiano Iannone, secondo nel GP disputato sulla pista italiana. Il Mugello non ha invece portato fortuna ad un altro pilota italiano: Andrea Dovizioso è stato infatti costretto al ritiro mentre stava disputando un'ottima gara. A Montmelò, dunque, facile pronosticare l'ennesima lotta serrata tra spagnoli e italiani, con Lorenzo comunque favorito su tutti gli altri.

Al Mugello il maiorchino della Yamaha centra la terza vittoria di fila davanti a uno splendido Iannone e a Valentino Rossi. Sul circuito italiano fin da subito Lorenzo ha iniziato la sua progressione e per gli avversari non c'è stato nulla da fare. La vera lotta c'è stata solo alle sue spalle, con Valentino Rossi che dopo un avvio infelice è riuscito a risalire fino al podio. Un terzo posto che vale quasi una vittoria per come si era messa la gara. Grande amarezza per Dovizioso, costretto al ritiro a 9 giri dalla fine per guai tecnici alla sua moto, e per Marc Marquez caduto mentre era in zona podio. Per il pilota della Honda un'altra grande delusione stagionale. Bene Pedrosa, che termina la gara al quarto posto.

Il MotoGP, la Moto 2 e 3 e la F1 sarà possibile vederli in diretta tv su Sky che ha reso disponibile Sky Go per lo streaming con un'app, che offre la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare l'intero weekend di prove e gare.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diversi canali stranieri quali RSI La2 e ORF trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

- si potrà vedere in diretta gratis streaming live con il commento in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
. Anche le compagnie Tim e Vodafone danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita - per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare a 9,90 Euro. In più, oltre ai sistemi appena proposti, diverse emittenti straniere che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il