BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp, Moto 2, Moto 3 streaming gratis gara e prove ufficiali dopo streaming MotoGP Mugello scorso diretta (AGGIORNATO)

Domenica a Barcellona si disputa la settima gara dell'anno nel motomondiale. Poii una sintesi sul Gp d'Italia.




AGGIORNAMENTO: Motori che rombono, folla festante, tutto pronto per il motoGp di Barcellona dopo che si sonon già disputate la Moto 3 e la Moto 2 con buoni risultati pe rgli italiani che nelalla classe regina partono indietro, ma potrebbero fare molto bene come nello scoros MotoGp del Mugello.

In Catalogna si disputa una prova del mondiale che può dare un indirizzo già importante alle tre categorie. In particolar modo in Motogp continua il testa a testa in vetta al mondiale tra Valentino rossi e Jorge Lorenzo: i due piloti Yamaha sono divisi da appena sei punti, e hanno fatto il vuoto rispetto alla concorrenza, che appare sempre più in evidente difficoltà. In particolare Dovizioso e Marquez, che all'inizio del mondiale avevano dimostrato di poter ambire al vertice, nelle ultime gare hanno fatto notevoli passi indietro, colpa soprattutto dei piloti, tuttavia per quando riguarda Marquez si può anche dire che sia la Honda ad aver fatto un passo indietro rispetto alla rivale Yamaha. In Moto 2 invece Zarco vuole provare a dare lo strappo decisivo al mondiale: il francese in questo momento ha trentuno punti di vantaggio sullo spagnolo Rabat, e con una vittoria potrebbe diventare davvero imprendibile. Tuttavia la concorrenza in queste ultime gare sembra essersi risvegliata, anche se nell'ultima gara i primi due del mondiale sono risultati di un'altra categoria. Infine in Moto 3 c'è grande attesa per Kent, che sta dominando il mondiale, e al Mugello ha sfiorato la vittoria per pochi millesimi. Possono dargli fastidio il portoghese Oliveira e Fenati, tornati a grandi livelli.

Al Mugello infatti in Moto 3 il podio ha visto protagonista il leader del mondiale Kent, che è arrivato secondo per 71 millesimi, e Fenati, che ha ottenuto il terzo posto ed è tornato sul podio. Al primo posto invece si è piazzato il portoghese Oliveira, che ormai non deve esser più considerato una sorpresa. In Moto 2 Rabat ha ottenuto una vittoria che gli ha permesso di avvicinarsi a Zarco, anche se il francese ha terminato secondo e quindi la perdita è stata minima, al terzo posto invece è arrivato lo svizzero Aegerter, vera e propria sorpresa della gara. In Motogp infine si è avuto l'ennesimo spettacolare assolo di Jorge Lorenzo, che è riuscito a vincere davanti a Iannone e Rossi: il ducatista ha svolto una gara quasi perfetta, ed è riuscito a tenersi dietro il leader del mondiale, che però vede avvicinarsi il compagno di squadra in modo inesorabile. Deludono Dovizioso e Marquez.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il