BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp streaming gratis gara, qualifiche e prove Gp Barcellona dopo streaming Giro di Italia diretta (AGGIORNATO)

Il motomondiale si sposta in Catalogna, mentre il ciclismo si interroga sui risultati del Giro d'Italia




AGGIORNAMENTO: Sta per iniziare il Motogp di Barcellona, l'unico evento sportivo europeo del week-end, non contando la Coppa America in Sud America. Ma tra poco, inizierà, il Giro di Francia. Tornado alla gara odierna, tra i favoriti Lorenzo parte terzo, seguito da Marquez, Dovizioso, Pedrosa e Ross. Tutti, dunque, alla caccia di un recupero delle due suzuki con Espargo in pole position e Vinales secondo.

Il motomondiale sbarca sul Circuit de Catalunya di Montmelò, dopo aver toccato il Mugello. Naturalmente gli occhi degli appassionati sono puntati sulla MotoGP, ove è ormai divampata la battaglia tra Yamaha e Ducati, con le Honda a fare da spettatrici. Proprio il rendimento di Marc Marquez è per ora la nota negativa del mondiale, considerato che il pilota iberico era dato come favorito alla vigilia.

I tanti problemi che hanno assillato il campione iridato, hanno dato modo alle Yamaha di tornare in maniera imperiosa sul proscenio della MotoGP. Valentino Rossi conduce la classifica, con un vantaggio di sei punti sul compagno di squadra Jorge Lorenzo. Un margine sempre più esiguo, dopo la tripletta messa a segno dal pilota iberico a Jerez, Le Mans e Mugello. Il pilota pesarese ha sinora risposto con grande regolarità, unico ad andare sempre sul podio, ma ora deve cercare di mettere il muso della sua moto davanti a quella di Lorenzo.

Anche in casa Ducati le ultime corse hanno portato ad un netto rimescolamento delle carte. Se Andrea Dovizioso sembrava la prima guida, ora Iannone si trova a soli due punti di distacco, nonostante i guai fisici ad una spalla. Se dovesse sorpassare il compagno anche a Barcellona, a Borgo Panigale potrebbe essere riconsiderata la situazione, anche se sinora i vertici della casa emiliana non hanno mai mostrato di preferire un pilota rispetto all'altro. La curiosità intorno alle Ducati continua ad essere molto elevata, proprio per l'ottimo rendimento esibito sino a questo momento, che potrebbe preludere ad una ulteriore crescita.

Il ciclismo si interroga ancora sul Giro d'Italia, da poco terminato con la vittoria di Alberto Contador. Se il fuoriclasse iberico ha confermato la sua forza, la corsa rosa ha nuovamente messo in mostra un grande Fabio Aru, ormai atteso come il campione del futuro. Lo scalatore sardo ha pagato in maniera salata la lunghissima cronometro veneta, ma nelle ultime tappe alpine ha confermato il suo talento, staccando la maglia rosa e limitando il distacco a soli due minuti. Per lui, sono in molti a pronosticare un grande futuro, con l'obiettivo di vincere non solo il Giro d'Italia, ma anche il Tour de France.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il