BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Matematica liceo scientifico, Pni seconda prova maturità 2015: diretta,aggiornamenti tempo reale tracce svolte,risultati,soluzioni

Dalla prova di italiano a quella di matematica: i due giorni più impegnativi per gli studenti alla prese con gli esami di maturità 2015.




Chiuso il capitolo con la prova di italiano di domani mercoledì 16 giugno 2015 degli esami di maturità, giovedì è già tempo per gli studenti del Liceo Scientifico di pensare alla prova di matematica. Occorre risolvere 1 dei 2 problemi proposti e 5 delle 10 domande del questionario. Ma soprattutto quando si ha a che fare con la matematica, nulla va dato per scontato per cui è indispensabile una buona preparazione per avere successo. I punti di riferimento per esercitarsi e rimanere aggiornati con le assegnazioni di quest'anno, sono i siti dei portali dedicati al mondo scolastico come Skuola.net OrizzonteScuola.it, Studenti.it e ScuolaZoo.it.

Tra le app più utili segnaliamo iMatematica Pro. Fra i servizi proposti ci sono la spiegazione di oltre 70 argomenti, la possibilità di ripetere formule, teoremi, definizioni e proprietà, grazie alla sintesi efficace; le esercitazioni con le calcolatrici interattive che troverai in alcuni argomenti; il salvataggio degli argomenti preferiti; l'opportunità di aggiungere note personali; la risoluzione di esercizi con le utilità: calcolatrice avanzata, approssima frazioni e risolutore di Equazioni di secondo grado. Si ricorda che nel giorno dell'esame è vietato l'utilizzo di smartphone, tablet e di qualunque dispositivo elettronico. La sanzioni per chi viene sorpreso a disattendere questa regola può arrivare all'annullamento del compito.

La terza prova è prevista lunedì 22 giugno alle 8.30. In questo caso, la commissione d'esame considera ai fini dell'accertamento delle competenze, abilità e conoscenze, anche di eventuali esperienze condotte in alternanza scuola lavoro, stage e tirocinio, e della disciplina non linguistica insegnata tramite la metodologia CLIL, come descritte nel documento del Consiglio di classe. Lo stesso colloquio orale potrà prendere le mosse da eventuali esperienze condotte in alternanza o in tirocinio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il