BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ultime notizie pensioni nuove leggi presentate, riforma piano scuola, diretta prova invalsi soluzioni, riforma tasse oggi venerdì

Dibattito su riforma pensioni sempre più aperto e prova invalsi esami terza media mentre è nuovo caos sulle assunzioni della scuola: le ultime notizie oggi venerdì 19 Giugno




Mentre il dibattito pensionistico sulla necessità di modificare i requisiti previdenziali è sempre più aperto, il premier Renzi fa dietrofront sull’assegno universale. E’ caos per le assunzioni dei precari della scuola annunciati dal governo. E oggi anche le prove invalsi terza prova per la terza media 2015. Vediamo le ultime notizie oggi venerdì 19 Giugno 2015

Pensioni: Mentre il dibattito pensionistico sulla necessità di modificare i requisiti previdenziali per lasciare il lavoro è ancora decisamente aperto e continua a coinvolgere forze politiche e sociali, che sostengono piani di uscita a quota 100, mini pensione, pensione a 62 anni di età con 35 anni di contributi e penalizzazioni, nonostante il presidente dell’Inps Boeri abbia chiaramente detto che sono sistemi al momento impossibili da approvare perché troppo costosi, a sorpresa ieri il premier Renzi ha fatto dietrofront su un assegno universale che sembrava ormai certo. Lo ha ritenuto, invece, incostituzionale, precisando che “La questione occupazione è ai vertici di tutte le preoccupazioni, ma il compito dei politici non è quello di dare i soldi per stare a casa: dobbiamo dare l'idea di dare l’opportunità, di crearti un posto di lavoro, se uno ha voglia”. E si tratta di un passo indietro importante, considerando che l’assegno universale ha costituito da sempre uno dei punti programmatici più importanti del piano di interventi di Renzi sulle pensioni.

Riforma Scuola no assunzione precari: E’ stato più volte confermato il piano di assunzione dei precari della scuola a partire dal prossimo mese di settembre ma è caos ad oggi per le stabilizzazioni previste. E il premier Renzi per spiegare le difficoltà sopraggiunte, precisa che “Quest'anno con tremila emendamenti mi pare difficile che si assumano i precari. Si andrà al prossimo anno”. L'esecutivo, dunque, si ritrova a dover rinviare di un anno la riforma della Scuola a causa dei tempi ormai troppo stretti per la discussione e l’applicazione delle tante novità previste.

Seconda prova diretta maturità 2015: Domani, giovedì 18 giugno, i maturandi saranno alle prese con le seconde prove degli esami di Maturità 2015. Come di consueto ormai, dopo la prova di italiano comune per tutte le scuole e gli studenti di Italia, la seconda prova sarà specifica per ogni indirizzo scolastico prevedendo, per esempio, la versione di Latino al Lice Classico, prova di Matematica allo Scientifico, Lingua 1 al Linguistico. Per conoscere tracce, domande, risposte, aggiornamenti in tempo reale sarà possibile consultare il nostro sito businessonline.it, e altri siti come skuola.net e studenti.it.

Riforma Tasse: Sono scaduti i termini pagamenti degli acconti Imu e Tasi 2015, ancora per quest’anno da pagare in maniera separata, mentre dal prossimo 2016 dovrebbe debuttare la nuova Local Tax, che avrebbe dovuto comprendere Imu e Tasi già da quest’anno in un'unica imposta per una riforma delle tasse sugli immobili. Ci si chiede, però, come mai la riforma delle tasse sugli immobili che avrebbe dovuto semplificare procedimenti e definizione delle aliquote sia ancora bloccata. Secondo Giovanni Barzaghi, Presidente di APA Confartigianato Imprese, considerando l’aumento della tassazione sugli immobili di impresa, è “assurdo tassare gli immobili produttivi delle imprese come se fossero seconde case o beni di lusso. Che fine ha fatto l’annunciata riforma della tassazione immobiliare all’insegna della semplificazione e della riduzione delle aliquote?”. Intanto, per tutti coloro che non hanno pagato entro ieri, 16 giugno, gli acconti Imu e Tasi si potrà procedere al pagamento in ritardo con il cosiddetto ravvedimento operoso che prevede sanzioni e interessi in base ai giorni di ritardo con cui si effettua il pagamento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il