BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Soluzioni, risultati, risposte giuste e corrette secoda prova maturità 2015 dove trovare: diretta, aggiornamenti tempo reale

Seconda notte prima degli esami. Questa volta la prova scritta non sarà comune a tutte le scuole. Appuntamento anche questa volta alle 8.30.




C'è la seconda prova degli esami di maturità, in programma domani giovedì 18 giugno alle 8.30, ad animare le notti di circa mezzo milione di studenti italiani. Più precisamente il latino al Classico, la matematica allo Scientifico, economia aziendale negli Istituti tecnici a indirizzo amministrazione, finanza e marketing, scienza e cultura dell'alimentazione nei Professionali dove si studiano servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera, tecniche della danza al Liceo Coreutico e teoria, analisi e composizione al Musicale. La durata è di 6 ore, ma sono esclusi alcuni indirizzi, come i Licei musicale, coreutico, artistico, dove si svolge in due o più giorni. La terza prova è in programma lunedì 22 giugno alle 8.30.

Per chi è alla ricerca di soluzioni, tracce e aggiornamenti in anteprima e in tempi rapidi sulla seconda prova degli esami di maturità 2015, consigliamo di consultare in prima battuta i vari Studenti.it, OrizzonteScuola.it, ScuolaZoo.it, Skuola.net ovvero i siti dedicati al mondo della scuola con tanto di forum di discussione. Sicuri punti di riferimento sono i principali portali di informazione generalista, come Repubblica.it, Corriere.it e ilSole24Ore.com. Infine, particolare attenzione alle piattaforme di social network, come Facebook e Twitter: le novità passeranno certamente anche da lì.

Il voto minimo per essere maturi è anche quest'anno di 60 su 100. Il risultato finale di maturità è la somma del credito scolastico fino a un massimo di 25 punti, del punteggio delle prove scritte fino a un massimo di 45, divisi in ugual misura tra le tre prove, del punteggio del colloquio orale fino a un massimo di 30 punti, del bonus di 5 punti assegnato dalla commissione d'esame in aggiunta al voto finale a patto che il candidato abbia un credito scolastico di almeno 15 punti e un risultato complessivo nelle prove d'esame di almeno 70 punti, della lode ai candidati che all'esame hanno conseguito il punteggio di 100 punti senza fruire del bonus integrativo dei 5 punti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il