BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie: Renzi alla ricerca della svolta pur con le pensioni dopo elezioni perse, maggioranza divisa,riforme ferme

Dopo le novità e ultime notizie negative per il governo è necessario che Renzi dia una svolta al lavoro del suo governo: cosa potrebbe fare e nuovi piani




Alle ultime elezioni regionali dello scorso 31 maggio, il centrosinistra si è imposto in Umbria, Puglia e Campania, ma la sconfitta in Liguria, con il successo Toti di Forza Italia e in Veneto, con la vittoria della Lega hanno chiaramente dimostrato che il Pd sta perdendo terreno. E le novità e ultime notizie degli esiti delle elezioni comunali di domenica scorsa, che hanno decreto la perdita di Venezia in primis e di comuni siciliano come Gela e Augusta, finiti al M5S,hanno decretato questa tendenza negativa che mette chiaramente in luce la necessità di Pd di riconquistare terreno. E il premier Renzi ha annunciato di voler tornare sulla ‘sua’ strada di lavoro, su quel percorso che finora lo ha visto indi succo protagonista delle decisioni più importanti.

E’ innanzitutto necessario ricompattare la maggioranza cercando di ottenere nuovo appoggio e condivisione soprattutto della minoranza Pd. Ma non solo: bisogna tornare ad agire per riconquistare consensi e fiducia dei cittadini, e soprattutto di quella parte dell’elettorato delle pensioni. Punto di ripartenza sono i temi sociali ma sono ancora tantissime le difficoltà e gli ostacoli da superare per soddisfare le richieste di tutti in tal senso.

Dopo aver fatto un passo indietro sull’assegno universale, da sempre tra i principali punti programmatici del suo piano di lavoro sulle pensioni, dichiarando che serve innanzitutto rilanciare piani occupazionali, Renzi punta ad un nuovo impegno che dovrebbe sostenere non solo i più giovani e il loro inserimento nel mondo del lavoro ma anche opportunità di rioccupazione per gli over 55 e questo certamente porterebbe risultati positivi.

Incrementare infatti le possibilità lavorative rilancerebbe, al contempo, competitività ed economia in generale. E’ possibile, dunque, che Renzi torni ad agire, come fatto finora già con riforma del Lavoro e legge elettorale, da solo. Ma non sarà semplice. Il leader della Lega Salvini ha infatti già annunciato nuovi progetti per sfidare Renzi e andare al governo, annunciando una battaglia sul fronte politico che si preannuncia decisamente interessante.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il