BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia, donne, anzianità: novità quota 100,assegno universale,mini pensione. Ostacoli e confusione pur tra Renzi,Boeri

Nuova confusione sulla questione pensioni dopo ultimi interventi premier Renzi e presidente Boeri su modifiche pensioni: le novità




Sembrava si stesse finalmente delineando un percorso di lavoro per arrivare a definire modifiche reali all'attuale riforma pensioni ma dopo le novità e le ultime notizie di questa settimana e dei giorni scorsi la partita sembra riaprirsi. A riaprirla, e creare nuovi scontri e confusione, le ultime dichiarazioni del presidente dell'Inps Boeri prima e del premier Renzi poi, che sembrano far tramontare piani come quota 100, mini pensione, part time, uscita a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazioni, ma anche l’assegno universale. E se finora a bloccare ogni intervento sull’attuale legge pensionistica erano solo i tecnici del Tesoro e l’Ue, adesso anche il presidente dell’Inps Boeri e il premier Renzi, sembrano dire no alle novità.

Il presidente dell'Inps Boeri ha, infatti, rimandato i piani di prepensionamento alla prossima Manovra Finanziaria, spiegando che il piano di uscita a 62 anni, con 35 anni di contributi e penalizzazioni, potrebbe costare fino a 8,5 miliardi di euro, mentre quota 100 potrebbe costare addirittura 10,6 miliardi di euro, fino al 2019. Boeri ha chiuso anche alla staffetta generazionale ma ha aperto alla possibilità di proroga del contributivo donna. Chiude, invece, all’assegno universale il premier Renzi che lo ha ritenuto ‘incostituzionale’, spiegando che “compito dei politici non è quello di dare i soldi per stare a casa: dobbiamo dare l'idea di dare l’opportunità, di crearti un posto di lavoro, se uno ha voglia”.

Restano ancora al vaglio comune di Boeri e Renzi, l ricalcolo degli assegni, gli interventi negativi su baby pensioni, pensioni invalidità, reversibilità, cumulo, guerra, e tagli alle agevolazioni fiscali alle famiglie, come esso a punto anche dal dossier del commissario della spending review Gutgeld.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il