BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 precompilanto, ordinario e Certificazione Unica: conferma proroga ufficiale o quasi e regole per sanzioni e multe

Attesa proroga ufficiale di presentazione del modello 730 2015 al 23 luglio e sanzioni previste per invio di Cu in ritardo o con errori: le novità




Via libera al cumulo giuridico delle sanzioni per gli intermediari che abbiano omesso o trasmesso in ritardo più Certificazioni Uniche. Secondo quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, l'Agenzia delle Entrate dovrà applicare multe pari alla sanzione prevista per la violazione più grave aumentata da un quarto al doppio e non diverse sanzioni per quante sono le dichiarazioni trasmesse in ritardo o con errori. La Corte di Cassazione ha quindi deciso l'applicabilità dell'istituto del cumulo giuridico.

Ricordiamo che le sanzioni previste per gli intermediari incaricati della trasmissione telematica delle dichiarazioni oscillano dai 516 ai 5.165. Intanto si attende l’ufficialità della proroga di presentazione del 730, sia in versione precompilata che ordinario, dal 7 al prossimo 23 luglio. Inizialmente la proroga avrebbe potuto essere approvata solo per i Caf (Centri di assistenza fiscale) che entro il primo termine del 7 luglio avessero trasmesso circa l’80% dei modelli loro affidati ma gli stessi Caf hanno chiesto anche la proroga dell'invio del 730 cartaceo oltre che di quello precompilato

L'eventuale rinvio della scadenza di presentazione del modello porterebbe anche ad uno slittamento  dell'erogazione dei rimborsi per i contribuenti. Se, infatti, solitamente i rimborsi vengono erogati nelle busta paga di luglio e nelle pensioni di agosto, probabilmente quest’anno slitteranno tutti ad agosto o anche si qualche mese.

Certificazione Unica 2016. Come scaricare, ricevera la CU 2015 (ex CUD). I 4 modelli differenti, come approtare le modifiche e aggiungere detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il