BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero Roma venerdì treni, metro, bus Atac 26 Giugno 2015 e Milano oggi cancellato mercoledì: informazioni, orari, aggiornamenti

A Milano e Roma, questa sarà una settimana calda: rispettivamente il 24 e il 26 giugno i dipendenti delle società di trasporto pubblico hanno indetto uno sciopero di 24 ore, con fasce orarie garantite




La settimana calda del trasporto pubblico porta non pochi disagi nelle due città più importanti del nostro Paese: a Milano e a Roma, il 24 giugno nel capoluogo lombardo e il 26 giugno nella Capitale, alcune sigle sindacali del trasporto pubblico hanno indetto uno sciopero che coinvolgerà, oltre ai mezzi urbani, anche quelli ferroviari che collegano le città con la cintura.

La prima a scendere in piazza sarà Milano: mercoledì 24 giugno i dipendenti della società ATM che a Milano gestisce il trasporto pubblico locale di superficie e le metropolitane incroceranno le braccia per protestare contro l'accordo ufficiale che la società di trasporto ha stretto con il comune di Milano e con le società che organizzano EXPO per l'organizzazione dei trasporti che dalla città conducono alla fiera universale, che si concluderà il 31 ottobre. Il prefetto di Milano non ha precettato lo sciopero, così come successe in passato, ma nell'accordo con le organizzazioni sindacali è previsto che la linea metropolitana M1 Rossa viaggi regolarmente: questa linea è quella che dal centro di Milano porta i passeggeri fino a EXPO e sarebbe un grosso danno economico e d'immagine per la città se le migliaia di turisti in visita non potessero raggiungere l'area fieristica di EXPO a causa dello sciopero. Gli orari non garantiti per la circolazione dei mezzi sono quelli tradizionali per la città di Milano: dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 fino alla fine del servizio.

Sembra che, invece, per quanto riguarda il trasporto ferroviario regionale in Lombardia, gestito dalla società Trenord, non ci debbano essere problemi come, invece, era stato paventato nei giorni scorsi.

Venerdì 26 giugno, invece, saranno i dipendenti di Atac a scendere in piazza: nella Capitale verranno fermati tutti i treni di superficie e le metropolitane per protestare contro il nuovo contratto collettivo che prevede il salario accessorio. Dopo gli incontri andati male in Campidoglio, le sigle sindacali hanno deciso per la soluzione estrema, fermando tutti i mezzi per 24 ore ma garantendo le fasce orarie ben note ai romani. Lo sciopero sarà dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 fino alla fine del servizio: i treni e gli autobus che cominciano la corsa garantiscono l'arrivo nella stazione di capolinea, dove si fermeranno. Sono scongiurate situazioni estreme come quelle accadute in primavera, quando alcuni treni della metropolitana si sono fermati a metà corsa, lontani dalle stazioni, all'inizio dello sciopero.

L'incontro - verrà trasmesso in diretta streaming live anche in italiano e gratis sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
. Anche gli operatori Tim e Vodafone fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro a stagione per i clienti della prima, mentre per Vodafone a 6.90 al mese.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare la singola partita - con la qualità di Sky anche ai non abbonati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il