iOS 8.4 e iOS 8.3: differenze, soluzioni errori, problemi, miglioramenti e novità dell'aggiornamento

Il prossimo aggiornamento di sistema operativo per iPhone e iPad correggerà alcuni bug e sarà la porta di accesso per Apple Music.

iOS 8.4 e iOS 8.3: differenze, soluzioni


Sono due le direttrici seguite da Apple nello sviluppo dell'iOS 8.4, probabilmente l'ultimo aggiornamento di sistema operativo dell'attuale major release, compatibile con iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione. In prima battuta c'è l'implementazione d Apple Music, nuovo servizio per l'ascolto di musica in streaming. Come già annunciato dalla multinazionale di Cupertino, per i primi 3 mesi la disponibilità è gratuita, dopodiché vengono richiesti 9,99 dollari di abbonamento mensile. In seconda battuta c'è la correzione dei soliti bug.

Stando poi alle prime prove di chi ha installato la quarta e ultima beta, si registra una ripresa della fluidità generale dei dispositivi meno recenti, a partire dall'iPhone 4S, mentre non ci sono interessanti passi in avanti sotto il profilo del consumo della batteria. Appariva invece più sostanzioso il precedente update iOS 8.3. Correzione di errori a parte, novità e miglioramenti hanno riguardato la possibilità di scegliere il tipo di connessione tra 2G, 3G e 4G, la tastiera Emoji ridisegnata con più di 300 nuovi caratteri, Wi-Fi Calling per consentire alle reti Wi-Fi di gestire le chiamate vocali, la possibilità di filtrare i messaggi iMessage e di collegare il proprio dispositivo via wireless a un sistema CarPlay.

Tra i problemi risolti, quelli per il quale alcuni dispositivi si disconnettevano in maniera intermittente dalle reti Wi-Fi. Per verificare la presenza di un update per poi procedere al download e alla successiva installazione è possibile seguire direttamente dal proprio dispositivo il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegando il device a un Mac o a un PC via iTunes.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il