Pensioni anticipate ultime notizie: tutte soluzioni incerte seppur mini pensioni più fattibile tra quota 100, assegno universale

Ci sono molte incertezze sul futuro delle pensioni in Italia. Quali sono i cambiamenti che potrebbero essere presi in considerazione?

Pensioni anticipate ultime notizie: tutt


Sono solo ipotesi quelle che stanno circolando in questi giorni sul piano di riscrittura delle pensioni da parte di Tito Boeri, presidente dell'Inps. Stando a novità e ultime notizie, tuttavia, non ci saranno spazio per alcune delle misure su cui si è discusso nelle ultime settimane. In particolare, l'economista della Bocconi di Milano ha già detto no, per il troppo impegno di spesa richiesto, alla staffetta generazionale per legge, all'applicazione della cosiddetta quota 100 come somma di età anagrafica e anni di contribuzione da raggiungere per andare in pensione, alle penalizzazioni non superiori all'8% per chi si ritira prima di aver compiuto 62 anni di età e aver versato 35 anni di contributi.

Tra l'altro restano in piedi le soluzioni delle mini pensioni e del ricalcolo degli assegni previdenziali, per tutti, sulla base dei contributi versati. Sull'eventuale introduzione dell'assegno universale ci sono molti dubbi. Tra gli oppositori c'è lo stesso premier Matteo Renzi e nono sono mancate perplessità da parte di Pier Carlo Padoan, ministro dell'Economia. Da parte sua, anche Confindustria chiede di rivedere il sistema di welfare. Una proposta concreta è già stata inoltrata al presidente del Consiglio. A rivelarlo è stato il leader dell'associazione degli industriali, Giorgio Squinzi, in occasione dell'assemblea annuale di Federchimica.

Le sue parole sono state chiare: "Se non troviamo il modo di rendere sostenibile il nostro sistema di welfare, sarà una catastrofe per il Paese". E ancora: "Occorrerà capire dal Governo i suoi orientamenti in tema di pensioni, per gestire più responsabilmente il tema dell'invecchiamento attivo". Il welfare - ha aggiunto - "è il terreno più sfidante delle moderne relazioni industriali ed è indispensabile avviare un confronto serio con le organizzazioni sindacali".

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il
Puoi Approfondire