BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 8.4 e iOS 9: uscita ufficiale questa settimana per il primo versione finale ore 17 italiane. Nuovi miglioramenti entrambi

Con l'iOS 9 l'aumento della durata della batteria può arrivare al 40%, ma tra pochi giorni è tempo del nuovo aggiornamento iOS 8.4.




In comune l'iOS 9 e l'iOS 8.4 hanno la compatibilità con gli stessi dispositivi Apple: iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione. Ma se per l'iOS 9, prossima major release della società di Cupertino, l'appuntamento è solo al prossimo autunno, il 30 maggio è atteso il nuovo aggiornamento software. L'update sarà rilasciato in contemporanea al servizio Apple Music per l'ascolto di musica in streaming. La funzionalità sarà completamente gratuita per i primi 3 mesi, poi viene richiesto di abbonarsi con un impegno di spesa di 9,99 dollari al mese.

Fino a questo momento sono state messe a disposizione degli sviluppatori quattro versioni beta, l'ultima delle quali comprende la stazione radio live Beats 1. Per verificare la presenza del'iOS 8.4 e quindi procedere al download e alla successiva installazione, è possibile seguire dal proprio dispositivo il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa, oppure collegare il terminale a un Mac o a un PC via iTunes.

Nel corso della settimana, poi, le attenzioni sono state puntate anche sull'effettivo guadagno dell'autonomia della batteria con la modalità a bassi consumi annunciata dalla multinazionale della mela morsicata in sede di presentazione dell'iOS 9. Ebbene, i primi benchmark sulla versione beta hanno confermato un guadagno di circa il 40% della durata. Swift 2, rende poi noto Cupertino, offre nuove funzioni e miglioramenti delle prestazioni per lo sviluppo di app più veloci. Il compiler Swift e la libreria standard saranno disponibili come open source più avanti nel corso dell'anno. Per la release definitiva, come anticipato, occorre attendere il termine dello sviluppo e il lancio sul mercato della prossima generazione di iPhone.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il