BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP, Moto 2, Moto 3 streaming gratis live gara GP Olanda

Il motomondiale sbarca ad Assen, ove si disputerà il Gran Premio d'Olanda




E' ormai tutto pronto ad Assen per il Gran Premio d'Olanda, ottavo appuntamento del motomondiale. Il circuito olandese è pronto ad ospitare l'ennesima sfida che vedrà coinvolte MotoGp, Moto 2 e Moto 3 e che dovrà dare conferme e nuove indicazioni sulle rispettive categorie.

La MotoGP è stata sinora la categoria più equilibrata in assoluto. In testa alla graduatoria del mondiale, un solo punto divide Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, i due piloti della Yamaha che sembrano intenzionati a non lasciare spazio alla concorrenza. Se riuscissero a trionfare anche ad Assen, la corsa per il titolo mondiale potrebbe dirsi ristretta all'interno della scuderia giapponese, anche se Ducati e Honda sembrano tutt'altro che intenzionate a cedere il passo. In particolare Marc Marquez è chiamato a battere un colpo per dimostrare di poter ancora ambire ad una riconferma che, ad oggi, appare molto problematica.

In casa Ducati c'è da registrare la nuova situazione innescata dalle non buone prestazioni di Dovizioso nelle ultime gare, che hanno permesso a Iannone di installarsi in terza posizione, sovvertendo le gerarchie che sembravano stabilite ad inizio stagione. La scuderia di Borgo Panigale si augura comunque che dalla competizione interna possano sortirne benefici per una moto che è attesa ad un ulteriore salto di qualità nella seconda parte della stagione.

In Moto 2 Johan Zarco è riuscito a scavare un buon solco con il resto del lotto, capeggiato dallo spagnolo Tito Rabat. La lotta sembra al momento ristretta a questi due piloti, anche se potrebbero ancora rientrare il britannico Sam Lowes e il veterano svizzero Thomas Luthi. Il primo degli italiani è Franco Morbidelli, settimo in graduatoria, che però nelle ultime gare non ha dato vita a prestazioni brillanti.

La Moto 3 vede invece sinora il dominio di Danny Kent, che è riuscito a mettere tra sé e il nostro Enea Bastianini ben 51 punti di margine. Più staccati il portoghese Oliveira, lo spagnolo Vazquez e Romano Fenati. Le speranze degli sportivi italiani sono tutte per Bastianini, il quale partirà dalla pole position. Se riuscisse a trionfare, il mondiale potrebbe dirsi riaperto, altrimenti il resto della stagione potrebbe trasformarsi in una cavalcata trionfale per Kent.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il