BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp, Moto 3, Moto 2 Assen streaming gara e qualifiche in attesa streaming Cile Uruguay

Il motomondiale fa tappa nel fine settimana ad Assen dove si corre il GP d’Olanda. Come di consueto possibilità per tutti gli appassionati di seguire le gare in streaming diretto gratis, così come per il calcio della Copa America




Una gara tutta da vedere quella della MotoGp nel Gran Premio d’Olanda che si corre sul circuito di Assen. Già prima dell’inizio delle prove la tensione era palpabile, con Jorge Lorenzo in piena rincorsa rispetto al suo compagno di squadra, l’italiano Valentino Rossi, che lo precede di un solo punto. Le prove sul circuito olandese, hanno dapprima visto partire in testa le Honda di Marquez e Pedrosa, che hanno dominato il lotto dei concorrenti al giovedì, poi al venerdì si è messo in luce Valentino Rossi, che è stato il più veloce nella terza sessione di libere e nelle prove ufficiali ha stampato un tempo eccezionale, nuovo record della pista, con Lorenzo che si è invece dovuto accontentare dell’ottava posizione e dovrà quindi effettuare una gara di rincorsa. Dietro a rossi si è piazzato Aleix Espargaro, ed al terzo posto Marc Marquez, che ha preceduto il compagno di squadra Pedrosa. Abbastanza in ritardo anche le due Ducati, con Iannone che si è classificato settimo e Dovizioso decimo.

Prove combattute anche nelle altre due classi, chiuse con tempi interessanti. Nella Moto2, il leader del campionato Zarcò, conferma la sua forza prendendosi anche la pole position davanti allo spagnolo Rabat, a Loews ed al nostro portacolori Corsi, che ha agguantato la quarta posizione al via nonostante una caduta nelle fasi iniziali della sessione decisiva. Ancora meglio per i colori italiani è andata nella categoria della Moto3, con la pole appannaggio di Enea Bastianini, che doppia dopo quella conquistata nel precedente GP. Pre gli altri italiani al via, ottavo posto per Febati e decimo per Bagnaia. Dopo Bastianini, secondo lo spagnolo Navarro e terzo il ceco Hanika.

Nella notte tra giovedì e venerdì è andato in onda l’incontro valido per la Copa America tra Cile ed Uruguay, due formazioni divise da una grande rivalità, e che in quest’occasione si giocavano in 90 minuti il passaggio in semifinale, importantissimo per il Cile, che ospita in casa questa edizione della manifestazione. Si giocava all'Estadio Nacional, ed alla fine di una partita combattuta è uscita con il successo la "Roja", la formazione di casa, guidata da Sampaoli, che ha chiuso sull’1 – 0, grazie alla rete messa a segno da Mauricio Isla a 10 minuti dalla fine dell’incontro, quando la formazione di Sampaoli stava giocando in superiorità numerica per le eslusioni nelle file dell’Uruguay. Proprio una di queste, quella dell’ex napoletano Cavani, ha suscitato molte polemiche contro Sandro Meira Ricci, l’arbitro brasiliano chiamato a dirigere l’incontro, perché giudicata troppo affettata. Nelle file dell’Uruguay espulsi anche Fucile ed il tecnico Tabarez, visto anche in Italia, sulle panchine di Cagliari e Milan.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il