BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Stipendi statali rinnovo e aumento contratti 2015-2015 Renzi: non per tutti e per chi. Calcolo medio importo e da quando inzia

Approvato lo sblocco dei contratti pubblici dal prossimo 2016. Non ha valore retroattivo e quanto costerà allo Stato: le ultime notizie




L’Alta Corte ha dichiarato illegittimo il blocco della contrattazione pubblica e questa sentenza cambierà decisamente le cose, a partire dal prossimo 2016. Il blocco dei contratti e degli stipendi per i dipendenti della Pubblica amministrazione è stato giudicato, infatti, illegittimo, ma non ha valore retroattivo, secondo quanto stabilito dalla Corte. Se la sentenza fosse stata retroattiva sarebbe costata almeno 35 miliardi di euro, così come stimato dall’Avvocatura dello Stato.

Il ricorso contro il blocco dei contratti, che riguarda oltre 3 milioni di lavoratori, era stato presentato dal sindacato Confsal-Unsa. I giudici della Consulta hanno accolto la tesi dell'Avvocatura dello Stato, secondo cui l'articolo 81 della Costituzione prevede l'obiettivo del pareggio di bilancio e"assicura l'equilibrio fra le entrate e le spese del proprio bilancio, considerando le fasi avverse e quelle favorevoli del ciclo economico.

Il blocco dell’adeguamento al costo della vita di circa 3,3 milioni di dipendenti pubblici ha infatti permesso al governo Berlusconi di risparmiare circa 11 miliardi di euro, ed è stato poi prorogato dal governo Letta fino alla fine del 2014 e dal governo Renzi per il 2015. Per quanto riguarda i costi da sostenere dopo la sente, consideriamo che in Italia i lavoratori statali tra dipendenti delle forze armate, impiegati degli enti territoriali, insegnanti di scuole e università e dipendenti dei Ministeri sono circa 3,3 milioni e la spesa complessiva potrebbe arrivare a 166 miliardi di euro per il 2016.

Bisogna poi considerare che gli stipendi degli statali devono essere adeguati all’inflazione italiana che, nel Def, è prevista all’1% per il 2016, quindi il prossimo anno la spesa maggiore sarà di circa 1,66 miliardi di euro. Il costo reale per lo Stato, al netto della tassazione, si aggirerà sui 900 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il