Finanziamenti in Italia e concorsi per i migliori programmatori per applicazioni cellulari, tablet e siti web

Ecco alcune soluzioni per vedersi riconosciute fantasia e creatività nello sviluppo di app per smartphone e tablet.

Finanziamenti in Italia e concorsi per i


Passa anche dalla partecipazione a validi concorsi ovvero dall'utilizzo delle piattaforme di crowdfunding, la misurazione della propria abilità nello sviluppo di app utili e intelligenti per smartphone e tablet. Nuove opportunità arriveranno senz'altro da Kickstarter, uno dei più popolari strumenti per la raccolta di fondi per progetti creativi. Tanto per fare qualche esempio, senza di essa non avrebbero visto la luce Pebble Time, un nuovo modello di smartphone capace di racimolare oltre 20 milioni di dollari; Collest Cooler, borsa-frigo con tritaghiaccio, altoparlante Bluetooth per la riproduzione di musica, porta USB per ricaricare lo smartphone; Ouya, console da gioco basata su sistema operativo Android e modificabile a piacimento.

Insomma, le nuove tecnologie sono centrali e questi strumenti sono congeniali per il loro successo. In attesa di scoprire il successo e l'utilizzo di Kickstarter in Italia, una buona strada per gli sviluppatori italiani è appunto quella di prendere parte a contest e concorsi. Tra i più recenti c'è Banca Digitale, ideato da Talent Garden Padova e dal consorzio tra istituti bancari. SEC Servizi. Si tratta di realizzare un software per dispositivi mobile su MOBBank, CityBank o Bankinnovation, rispettivamente su nuovi servizi e opportunità all'interno dell'app di mobile banking di SEC Servizi, servizi bancari e generici, banca e futuro. Attenzione alle tempistiche: c'è tempo fino a domani 30 giugno 2015 per prenderne parte. I dettagli sono in questa pagina.

Tra le iniziative che nel corso di questo 2015 hanno riscosso successo c'è stata Appathon, organizzata da ESA Business Incubation Center Lazio, Regione Lazio e Agenzia Spaziale Italiana. I programmatori si sono sfidati a suon di app su Supporto alla sicurezza alimentare dallo spazio; Osservare e imparare – sostenere la protezione dell'ambiente; Adatta il tuo pixel – soluzioni di crowdsourcing.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il