BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Saldi estivi 2015: Roma, Milano, Bologna, Torino, Napoli, Genova, Firenze, Palermo e regioni. Quando iniziano e finiscono

È ormai imminente l'arrivo dei saldi estivi, che partiranno dall'inizio di luglio in giorni differenti a seconda della città interessata. Da Milano a Napoli, fino a Roma, Torino e Genova, i consumatori sono in trepidante attesa.




La Fismo (Federazione Italiana del Settore Moda), ha pubblicato i calendari relativi ai saldi estivi 2015 che, in base alle indicazioni fornite, partiranno il 3 oppure il 4 di luglio. Le tabelle verranno adottate sia dalle Regioni che dai Comuni. Come accade ogni volta in occasione dei saldi, sono stati indicate non solo le date d'inizio, ma anche quelle della conclusione. Se alcuni anni fa i consumatori potevano trovarsi di fronte date molto diverse in base alla città, ormai le Regioni hanno deciso di uniformare l'inizio dei saldi, scegliendo il primo sabato del mese, in questo caso il 4 luglio.

Sono solo 4 le Regioni che hanno scelto una data diversa, facendo iniziare i saldi il giorno prima; si tratta della Campania, della Basilicata, della Calabria e della Puglia. Pertanto, alcune città molto importanti come Napoli, Bari, Reggio Calabria, Foggia e Lecce potranno vendere gli articoli a saldo a partire dal 3 di luglio. La maggior parte delle città italiane più grandi, quali Milano, Torino, Bologna, Genova e Roma vedranno i negozi, si spera, affollati da un gran numero di persone, dal 4 luglio.

In merito alla durata dei saldi, questa raggiunge in molti casi i 60 giorni, finendo per comprendere anche il mese di Agosto anche se, in questo caso, le date finali offrono una maggiore varietà. Ad esempio, in Basilicata i saldi continueranno fino al 2 di settembre mentre, in Calabria, termineranno il 3 settembre. Il Lazio ha scelto di concedere ai saldi un massimo di 6 settimane. La Liguria ha limitato la durata a 45 giorni, con i saldi che si concluderanno in data 17 agosto. Il Piemonte ha stabilito un massimo di 8 settimane.

Da segnalare come la Puglia e la Sicilia abbiano scelto di prolungarli fino al 15 settembre, mentre i consumatori residenti in Sardegna e Toscana potranno contare su articoli in saldo per un periodo massimo di 60 giorni. Chiaramente, in tutte le città, da Milano a Napoli, passando per Roma, Bologna, Genova e Torino, è stato stabilito il divieto di effettuare delle vendite promozionali prima dell'inizio dei saldi stessi.

Anche Tim e Vodafone permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa - anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il