BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Milano, Roma Saldi estivi 2015 al via come a a Torino, Genova, Bologna, Napoli, Firenze. Inizio, fine regioni e città

Definito il calendario dei saldi estivi 2015. La maggior parte delle regioni darà il via alla stagione degli sconti il primo sabato di luglio.




Tempo di saldi estivi 2015 nelle città italiane L'Aquila, Potenza, Catanzaro, Napoli, Bologna, Trieste, Roma, Genova, Milano, Ancona, Campobasso, Torino, Bari, Cagliari, Palermo, Firenze, Trento, Perugia, Aosta, Venezia. Il via sarà dato questa settimana, esattamente venerdì 3 luglio, quando i primi sconti faranno la loro comparsa in Basilicata, Calabria, Campania e Puglia. Il giorno successivo, sabato 4 luglio, parteciperanno i negozi della maggioranza delle regioni italiane ovvero Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle d'Aosta, Veneto.

Cambia anche la durata del periodo delle promozioni. Le prime regioni in cui le vendite a prezzo ridotto saranno interrotte sono Liguria e Lazio, dove i saldi estivi 2015 si concluderanno rispettivamente il 16 e il 17 agosto. Sempre nello stesso mese, esattamente il 29 agosto, ultimo giorno di offerte in Piemonte così come il 31 in Friuli Venezia Giulia e in Veneto. E ancora: il primo settembre stop ai saldi in Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana e Umbria; il 2 settembre in Basilicata; il 3 settembre in Calabria; il 10 settembre in Molise; il 10 settembre in Puglia e Sicilia. In Trentino Alto Adige, i commercianti delle province di Trento e Bolzano hanno libertà di stabilire tempi e modi degli sconti. In alcuni comuni iniziano proprio a ferragosto.

Si ricorda che alcune delibere regionali hanno abolito l'obbligo per gli esercenti di comunicare data di inizio e durata dei saldi ai rispettivi Comuni. Di più: in molte regioni è in vigore il divieto di effettuare vendite promozionali nel periodo precedente l'inizio delle vendite di fine stagione. Il consiglio è perciò di controllare prezzi e offerti qualche giorni prima dell'inizio della stagione dei saldi per poi verificare l'effettiva applicazione di uno sconto reale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il