BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: cancellazione bonus fiscale, primi passi nuova legge previdenza in DEF aggiornato

Confermati tagli a detrazioni e agevolazioni fiscali alle famiglie in nuovo Def: cosa cambia e conseguenze per interventi pensioni. Primo passo per decreto previdenza. Le novità




Il mese scorso circa la notizia aveva iniziato a circolare: per recuperare nuove risorse e far quadrare i conti pubblici, i commissari per la spending review si erano messi a lavoro per definire un piano di taglio a ben 52 agevolazioni fiscali alle famiglie. Tagli confermati dalle novità e ultime notizie e che fanno parte di quell'aggiornamento del Def annunciato qualche giorno fa dal ministro dell'Economia Padoan, necessario alla luce delle recenti sentenze dall'Alta Corte su sblocco dei contratti per il pubblico impiego, a partire dal 2016, e risarcimenti ai pensionati.

Decisioni che peseranno fortemente sulla spesa. L’intenzione è quella di eliminare gran parte degli sconti fiscali ai contribuenti e nella bozza della riforma al vaglio dei tecnici figura una norma che cancella le detrazioni fiscali che sono in vigore da più di dieci anni.

Dovrebbe essere salve da questo piano di tagli le detrazioni sul lavoro dipendente, sulle pensioni, sui mutui per la prima casa e sulle spese sanitarie. Secondo quanto programmato, i soldi risparmiati serviranno a costituire un fondo per la riduzione delle tasse. Queste novità rientreranno nel Def e serviranno per gestire e razionalizzare i costi della Manovra Finanziaria.

Questo è il primo passaggio per la definizione di quel decreto previdenza, o povertà, che ci si aspetta prima o dopo la prossima Manovra Finanziaria, per una revisione completa del welfare a 360 gradi e con alcune misure a sostegno della povertà come salario minimo, assegno universale, anche se non per tutti, e altre novità ancora in via di definizione. Il piano di misure, infatti, come’era già circolato nelle ultime settimane, dovrebbe prevedere anche tagli ad agevolazioni e detrazioni alle famiglie e quanto riportato oggi è la conferma che effettivamente queste saranno messe a punto.  

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il