BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 2015 proroga ufficiale ordinario, precompilato, 770 2015 in arrivo proroga quasi certo e per CU ancora dubbi Agenzia Entrate

Novità da Agenzia delle Entrate su modelli 730 e 770 e loro presentazione: quali ulteriori chiarimenti e situazione attuale.




AGGIORNAMENTO: Come avevamo previsto alla fine è arrivata la proroga ufficiale per il 730 2015 ordinario e precompilato dall'Agenzia delle Entrate. La novità ufficiale. La proroga di ambedue sarà solo riservata a chi ha inviato il 730 2015 tramite intermediario abilitato come Caf e professionisti e solo se questi hanno inviato l'80% dei modelli. Quindi, la proroga rimane per il 20%. La data è stata spostata al 23 Luglio. E colorto che hanno già inviato il 730 regolarmente potrebbero in questo modo ottenere il rimborso regolarmente.

Cresce la necessità di Caf e commercialisti si avere un’ufficialità della proroga di presentazione non solo del modello 730 2015 ma anche del modello 770. Nonostante le richieste di rinvio siano state presentate settimane fa, al momento le scadenze rimangono quelle stabilite, vale a dire 7 luglio per la presentazione del 730, sia in versione precompilato che cartaceo, e il 31 luglio per la presentazione del 770. Le richieste di proroga rimanderebbero invece le scadenze, rispettivamente, al 23 luglio e al prossimo settembre, dando ai professionisti abilitati la possibilità di lavorare meglio e districarsi con le tante adempienze fiscali di questo mese di luglio, senza considerare il lungo iter per molti di correzione e modifica dello steso 730 che la stessa Agenzia delle Entrate ha inviato online ai contribuenti in maniera errata o con dati e informazioni fondamentali mancanti.

In alcuni casi, poi, l’Agenzia delle Entrate non ha proprio messo a disposizione il 730 precompilato, perché non sono state inviate in tempo utile i dati delle Certificazioni Uniche 2014 da parte del sostituto e il contribuente ha presentato una dichiarazione correttiva. Tuttavia ieri, martedì 30 giugno, le Entrate stesse sul sito internet del Sole 24 Ore hanno fornito ulteriori spiegazioni per chiarire eventuali dubbi. In riferimento al 770, poi, sul forum di ieri, l'Agenzia ha chiarito che le Cu dei lavoratori autonomi devono essere inviate entro il 31 luglio.

Inizialmente, le Entrate avevano concesso ai sostituti di imposta la possibilità di inviare in ritardo e senza incorrere in sanzioni le Cu non rilevanti ai fini della compilazione del modello 730, senza però chiarire da quando sarebbero poi entrate in vigore le sanzioni stesse. L'ipotesi era che potessero coincidere con la presentazione del 770. E infatti ieri ne hanno dato conferma. Resta, invece, ancora da capire quando si può proprio evitare di inviare le Cu considerando che i dati vengono già comunicati con il 770.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il