BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fifa 2016 e PES 2015: cosa si puà realmente ottimizzare, Da NBA 2k miglioramenti e idee per entrambi validi

Ecco una serie di cambiamenti che potrebbero migliorare l'esperienza di gioco con i più famosi titoli di simulazione calcistica.




FIFA 16 e NBA 2K sono due dei franchise che nei rispettivi segmenti di mercato la fanno da padrone. Soprattutto dal punto di vista grafico si propongono come prodotti più realistici rispetto alla concorrenza. L'aderenza al calcio vero della serie FIFA è più elevata rispetto a quella di PES, la cui riproduzione di volti e movimenti appare inferiore. Non solo, ma capitolo dopo capitolo, sembra compiere continui passi in avanti anche sotto il punto di vista del gameplay. Certo, non si tratta di un gioco perfetto. Sono diversi gli aspetti su cui migliorare e, anzi, potrebbe attingere proprio da NBA 2K per aumentare i livelli di qualità, profondità e raffinatezza. Anche perché, diciamola tutta, anche se FIFA è il franchise di maggior successo, non è detto che sia un gioco superiore.

Quali sono gli aspetti a cui FIFA 16 e lo stesso PES 2016 possono ispirarsi osservando la serie NBA 2K? In prima battuta c'è quella della personalizzazione degli atleti, dal taglio di capelli alla scelta delle scarpe da indossare. Nel titolo di simulazione di basket, il ventaglio delle opportunità è certamente maggiore. Possono ancora essere compiuti molti passi in avanti sotto il profilo della riproduzione degli stadi. Basta osservare le arene di NBA 2K e l'immensa quantità di dettagli per farsi un'idea. Dal punto di vista della giocabilità, non c'è dubbio che avere a che fare con l'intelligenza artificiale può rivelarsi un'esperienza frustrante. Ma perché nel gioco di pallacanestro statunitense non è così e i giocatori appaiono più logici e disciplinati?

I giochi di abilità non sono la stessa cosa dei mini game a colpi di calci di rigore e di punizione o alle sfide 5 contro 5. Perché Electronic Arts e Konami non lo capiscono? Certo, il basket è uno sport che si presta ai modalità mini giochi, ma non c'è ragione per cui FIFA 16 e PES 2016 non possano introdurre queste modalità alternative di gioco supplementare? Altro punto di forza della serie NBA 2K è stata la volontà di investire tempo e denaro nello sviluppo delle sfide storiche. A chi non piacerebbe fare un viaggio nella lunga storia del calcio?

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il