BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Novità pensioni, riforma scuola decreto assunzioni precari,stipendi statali Pa 730, 770 proroga e DURC online proroga: novità oggi

Sono tante le novità sia dal punto di vista delle riforme politiche che da quelle sul versante fiscale. Il punto della situazione. Oggi domenica 5 luglio




Quali sono novità e ultime notizie a ogi domenica 5 luglio 2015 sulla politica italiana ovvero sulle pensioni, sulla riforma della scuola e sulla questione del rinnovo dei contratto degli statali? E in campo fiscali con i modelli 730 e 770 2015? In ambito previdenziale, le maggiori attenzioni sono sul piano Boeri atteso dopo l'8 luglio. Il presidente dell'Inps presenterà al governo il suo pacchetto di proposte per rendere il sistema delle pensioni socialmente più equo nell'ambito della sostenibilità dei conti pubblici. Le modifiche dovrebbero andare verso due direzione: da una parte il taglio alla spesa previdenziale, in particolare degli assegni di invalidità di reversibilità, dall'altra il suggerimento di ricalcolare tutte le pensioni con il contributivo o l'introduzione dell'assegno universale.

Saranno decisive le disponibilità economiche dello Stato per definire l'ampiezza dei provvedimento. La stessa che tiene nel dubbio gli statali alle prese con il rinnovo contrattuale, ma forti della sentenza favorevole dell'Alta Corte. la novità è rappresentata dal pugno duro mostrato dai sindacati del pubblico impiego, pronti anche "ad azioni eclatanti, quali ad esempio l'occupazione simbolica di Palazzo Vidoni, sede del Ministero della Funzione pubblica". L'appuntamento con il cambiamento è comunque fissato a settembre. Ad attendere un cambio di passo sono anche i precari della scuola. Secondo il piano la Buona Scuola nel saranno stabilizzati 100.000 in 4 fasi, adoperandoli come organico funzionale e stabilizzando le cattedre. Almeno a livello politico, il percorso sembra ora in discesa.

E se per il 730 2015 precompilato è ufficiale la proroga al 23 luglio, ma solo per i Caf e i professionisti abilitati a patto che invieranno entro il 7 luglio l'80% delle dichiarazioni, si resta in attesa di uno slittamento dei tempi anche per il 770 2015. Infine, è online il Durc, il documento di regolarità contributiva per le imprese, ma è allarme falsi. Sono già diverse le segnalazioni in tutta Italia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il