BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ultime notizie pensioni anticipate: dati negativi, disoccupazione in aumento, serve svolta pensioni reale

Sono i tanti sull'occupazione in Italia a dimostrare come sia indispensabile la staffetta generazionale nell'ambito della revisione delle pensioni.




Pensioni e lavoro sono due facce della stessa medaglia. Va da sé che l'inasprimento dei requisiti per congedarsi dal lavoro in un contesto di crisi economica, la disoccupazione giovanile aumenta. In queste condizioni la staffetta generazionale è un miraggio. E così, anche se a maggio pare tutto immobile, si tratta solo di un'apparenza. A leggere tra la solita pioggia di dati Istat si scopre che il tasso di disoccupazione è rimasto fermo al 12,4%, stesso livello di aprile, ma sono parecchie le differenze rispetto al mese precedente. Sembra, infatti, arrestarsi la spinta che aveva portato in soli 30 giorni a quasi 160.000 occupati in più.

Adesso le persone che hanno un lavoro tornano a diminuire ed è un calo che pesa, ma non brucia del tutto lo sprint di aprile. Del resto, la situazione appare migliore rispetto a un anno fa, con 59.000 disoccupati in meno. In più, sono in discesa il tasso di disoccupazione dei giovani al 41,5% e quello delle donne al 12,7%. Piccoli progressi, compensati purtroppo dall'aumento degli inattivi dopo 4 mesi in calo.

Secondo altre stime preliminari dell'Istat, a giugno si conferma la mini-inflazione di maggio: 0,1%. A conti fatti, siamo al terzo mese fuori dalla deflazione, ma ancora il tasso non torna su livelli di sicurezza, nonostante gli sforzi della Bce per portarlo vicino al 2%. Nell'Eurozona, Eurostat indica un'inflazione addirittura in frenata allo 0,2% dallo 0,3% di maggio nonostante le immissioni di liquidità da 60 miliardi al mese di Draghi.

Di concreto c'è che ieri la Camera dei deputati ha poi approvato un emendamento all'interno del disegno di legge sulla pubblica amministrazione. Per le assunzioni non varrà solo il voto di laurea, ma anche la qualità dell'università. La norma è stata oggetto di polemiche perché sembra discriminare tra atenei e soggetti che possono o non possono partecipare ai concorsi pur essendo laureati.

Disoccupati 2016: assegno, indennità, agevolazioni. Debutta il nuovo assegno di disoccupazione nel 2016, vediamo quali sono le caratteristiche, a chi è rivolto e come funziona

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il