BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Referendum Grecia diretta in tempo reale, previsioni, aggiornamenti, chi vince tra si e no. Diretta domenica ultimi aggiornamenti tempo reale

Conto alla rovescia per il referendum di domani in Grecia. Ecco come seguire via web la delicata giornata per il futuro dell'Europa.




Il testo del referendum che domani domenica 5 luglio 2015 sarà votato in Grecia è "Deve essere accettato il piano d'accordo consegnato dalla Commissione Ue, Bce e Fmi all'Eurogruppo del 2 giugno 2015 che si compone di due parti, le quali costituiscono la loro proposta unitaria...?". Sulla scheda prima compare il No (Oxi), quindi il Sì (Nai). Per seguire l'andamento su affluenza, proiezioni e risultati, ci sono naturalmente i vari repubblica.it, tg24.sky.it, corriere.it e ilsole24ore.com, ma anche noi di businessonline.it proporremo la diretta della giornata

Sul caso Grecia la politica italiana è divisa: c'è chi si schiera con Tsipras e parteggia per il no; chi condivide la posizione della Merkel e spera che Atene accetti l'intesa. Il premier Matteo Renzi è con la cancelliera tedesca, ma critica un'Europa impostata in modo troppo rigido sull'austerity. Con lui la maggioranza del Pd. Parte della sinistra dem invece, insieme ad ex del partito come Fassina, sostiene il leader greco. Posizioni diverse anche dentro Forza Italia. C'è chi critica il governo di Atene. E chi, come Brunetta, annuncia: "Tifo Tsipras, questa Europa non piace a nessuno". Per Gelmini di regole si muore ma senza non c'è futuro. Grillo ha annunciato che andrà in Grecia, ma anche Salvini cavalca il fronte antieuropeo. E nella capitale greca sarà presente anche Sel.

Da parte sua, il premier greco Tsipras aveva proposto nuove aliquote Iva, ma salvaguardia del 30% di sconto sulle isole. E ancora: proposto un graduale aumento dell'acconto di impresa e del trattamento fiscale per gli agricoltori. Possibile anche la riduzione del tetto di spesa per la Difesa per 200 milioni nel 2016 e per 400 nel 2017 attraverso una serie di azioni mirate. Capitolo pensioni, la riforma varata nel 2010 - secondo Tsipras - può essere pienamente attuata, mentre quella del 2012 è da rinviare sino alla piena attuazione del testo scritto quest'anno. In altre parole vuol dire arrivare all'età pensionabile di 67 con una maggiore gradualità.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il