BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Ultime notizie pensioni settimana, riforma unioni civili, Grecia fallimento, riforma concorrenza: oggi lunedì ultime notizie

Continua la discussione sul ddl Concorrenza così come riforma pensioni. A settembre probabile approvazione riforma unioni civili: le novità ogg imartedì 7 Luglio 2015




Si continua a discutere del ddl Concorrenza così come di riforma pensioni e delle varie leggi su pensioni anticipate in attesa dell’approvazione di quelle modifiche tanto richieste. Il premier Renzi accelera intanto sulla riforma delle unioni civili che potrebbe essere approvata già a settembre: le ultime notizie ad oggi martedì 7 Luglio 2015

Pensioni: Tra proposte di modifica, ddl che continuano ad essere presentati, annunci e attesa per la presentazione del piano che il presidente dell’Inps Boeri si prepara a portare mercoledì prossimo alle Camere, cresce l’incertezza su quali e quando potremo vedere effettivamente novità all’attuale legge previdenziale. La situazione economica in cui versa l’Italia certo non sostiene la possibilità di intervenire come si vorrebbe perché la mancanza di risorse economiche necessarie rappresenta un forte ostacolo all’approvazione di quei cambiamenti, soprattutto ai requisiti pensionistici, tanto richiesti da tutti. La situazione dei conti, seppur leggermente migliorati, e la disoccupazione tornata a salire confermano i problemi, cui si aggiungono  le ultime due sentenze dell’Alta Corte sulla rivalutazione delle pensioni e sullo sblocco della contrattazione pubblica, per cui il governo ha dovuto rivedere il Def in modo da definire le risorse economiche necessarie nella prossima Manovra Finanziaria. E proprio per questo, gli interventi pensionistici che erano stati rimandati ad allora prima da ministro del Lavoro Poletti poi da presidente Boeri, potrebbero slittare ancora al prossimo 2016 Al momento le uniche novità pensioni potrebbero essere solo negative, da tagli a baby pensioni e pensioni di invalidità, cumulo, reversibilità, a ricalcolo contributivo, interventi che però, come nella strategia di Boeri, mirano a recuperare nuove risorse economiche da reimpiegare poi in ulteriori interventi sulle pensioni ma positivi.

Riforma Concorrenza: Si continua a discutere del ddl concorrenza.“L'implementazione delle misure contenute nel Ddl Concorrenza produrrà un aumento del Pil dello 0,4% nel medio termine e dell'1,2% nel lungo periodo”: così il ministro dello Sviluppo economico Guidi che ha spiegato anche “Siamo aperti e favorevoli a migliore il testo anche chiarendo alcuni punti e aggiungendo ulteriori misure”. Tra gli obiettivi del provvedimento, rimuovere ostacoli regolatori all’apertura dei mercati, promuovere lo sviluppo della concorrenza e garantire la tutela dei consumatori, anche in applicazione dei princìpi del diritto dell’Unione europea in materia di libera circolazione, concorrenza e apertura dei mercati, nonché alle politiche europee in materia di concorrenza.

Grecia referendum dati aggiornati: Continua il testa a testa in Grecia tra sì e no al referendum indetto dal premier Tsipras. La situazione oggi, domani 5 luglio, giorno del voto, è piuttosto calda. Qualsiasi sia l’esito, la certezza è che questo referendum segnerà la storia della Grecia e probabilmente dell’Ue e ciò che ci si chiede è se i greci accetteranno le ulteriori misure di austerità pur di rimanere nell’Ue o se, spinti da voglia di libertà e maggiore democrazia, diranno no. E quali potrebbero essere in quest’ultimo caso gli effetti sugli altri Paesi? Seguiremo in diretta sul nostro sito aggiornamenti in tempo reale fino al termine delle votazioni.

Riforma Unioni Civili: Sì alle unioni civili ma ancora un netto no al matrimonio tra persone dello stesso sesso: questo il probabile compromesso della nuova legge sulle unioni civili in discussione al Senato. anche su questa riforma, così come su quella della P.A., il premier Renzi promette un'accelerazione con la probabile approvazione già a settembre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il