BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 2015 proroga ufficiale online fai date precompilato Agenzia delle Entrate. 770 2015 proroga e aperture. No Durc online

Domani primo termine di invio del modello 730 2015: le altre eventuali proroghe e situazioni per Durc online e invio 770 2015




AGGIORNAMENTO: Proroga ufficiale concessa della Agenzia delle Entrate oggi martedì 7 Luglio per il 730 precompilato fai date che si aggiunge a quelo ordinario e precompilato dei Caf e professionisti. Nuova data per tutti 23 Luglio. Proroga DURC 2015 online impossibile al momento, più aperture, secondo ultime novità e notizie, per il 770 2015.

Domani, martedì 7 luglio, scade il primo termine di invio del modello 730 precompilato, termine valido per i contribuenti che hanno deciso di modificare, correggere e integrare in autonomia la propria dichiarazione precompilata inviata online dall’Agenzia delle Entrate. Il 23 luglio, invece, sarà il termine di scadenza per i contribuenti che hanno affidato il loro 730 a Caf e commercialisti. La proroga per i professionisti abilitati vale solo se entro domani inviano circa l’80% delle dichiarazioni loro presentate.

Tra le principali mancanze del 730 i dati che devono essere riportati nel quadro E dedicato agli oneri e alle spese che danno diritto a detrazioni, da quelle spese sanitarie, a quelle per le ristrutturazioni, a quelle sostenute per lo sport dei figli, a quelle per i canoni di locazione degli studenti universitari fuori sede.

A causa delle notevoli informazioni che devono essere inserite e dei dati da correggere, però, era stata chiesta la proroga per tutti al prossimo 23 luglio, oggi piuttosto difficile da approvare, così come sembra difficile ormai che venga prorogato il Durc online al 30 settembre. Entro il 15 luglio, però, la maggior parte delle pratiche arretrate relative a possibili irregolarità di attività dovrebbe essere smaltita, come chiarito dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro.

Qualche speranza ancora aperta invece per la proroga del 770: nonostante il ministro dell’Economia Padoan abbia chiaramente spiegato che non esistono le motivazioni effettive per rinviare la presentazione del 770 dal 31 luglio al prossimo settembre, non è ancora arrivata alcuna comunicazione ufficiale in merito, né positiva, né negativa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il