BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: quota 100, assegno universale analisi studiosi italiani soluzioni adesso fattibili

Sono tanti gli esperti del mondo delle pensioni favorevoli al ricalcolo generalizzato degli assegni sulla base dei contributi effettivamente versati.




Fino a che punto il rebus pensioni è irrisolvibile? Stando a novità e ultime notizie, solo fino a un certo punto. Se il governo non riesce a trovare la quadra, anche perché oppresso dalle poche risorse economiche e pressato da esigenze sociali, esperti del settore propongono una serie di ricette per cambiare le regole attuali sulla previdenza. La più ripetuta è l'applicazione a tutti del sistema di calcolo dell'assegno con il metodo contributivo. In questo modo il lavoratore potrebbe ritirarsi con qualche anno di anticipo, in cambio della riduzione dell'importo percepito ritirandosi con i requisiti ora richiesti, e lo Stato risparmierebbe un bel po' di risorse.

A esprimersi favorevolmente sono Tiziano Treu, ex ministro del Lavoro; Vincenzo Silvestri, vicepresidente del Consiglio nazionale dell'ordine del Consulenti del lavoro; Arvedo Marinelli, presidente dell'associazione nazionale consulenti tributari; Giorgio Berloffa, numero uno di Cna professioni. Si tratta della stessa strada che il presidente dell'Inps Tito Boeri potrebbe suggerire al governo di percorrere. Si tratta di allargare agli uomini la cosiddetta opzione donna per andare in pensione. Restano da capire i nuovi requisiti anagrafici, 57 e 58 anni per le lavoratrici dipendenti e per quelle autonome, e il minimo di contributi necessari (ora ne sono richiesti 35 per le donne).

Giocherebbero a favore anche i pochi timori di ripercussioni immediate sull'Italia di un'eventuale uscita dalla Grecia dell'area euro e dall'Unione europea. Il motivo di questa apparente tranquillità? Le prime riforme, a credibilità recuperata e l'ombrello della Banca centrale europea che può comunque intervenire in caso di turbolenze sui mercati. È questo, secondo quanto raccontano gli uomini del Tesoro, il clima che si respira al Ministero dell'Economia sul caso Grecia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il