BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni 2015 salute e vita migliori a confronto: offerte, rendimenti, costi, gestioni, condizioni, premi Luglio 2015

Gli italiani fanno sempre più ricorso alle assicurazioni vita. Le condizioni contrattuali sono variaili. Detraibile il 19% dei premi versati.




Sono i numeri a rivelare come le assicurazioni sulla vita siano in progressiva crescita. Nel solo ultimo anno, il giro di affari è stato pari a 110 miliardi di euro ovvero il più elevato di sempre. Si tratta di polizze che consentono di garantire ai familiari un capitale in caso di decesso o di invalidità permanente della persona assicurata. Il primo aspetto a cui bisogna tenere conto è il capitale da assicurare ovvero la somma di denaro che la compagnia corrisponde ai beneficiari in seguito al decesso dell'assicurato. Altri aspetti da indicare sono naturalmente l'età, il sesso, la durata contrattuale e la data di decorrenza così come l'eventuale garanzia di invalidità e se il soggetto è fumatore.

Tutti questi parametri incidono sensibilmente sul costo dell'assicurazione vita. Le caratteristiche del piano Genertel sono la possibilità di assicurare fino a 2 milioni di euro, l'assenza di imposte sul capitale liquidato a persona fisica e la detraibilità del 19% dei premi versati entro i limiti previsti dalla normativa fiscale vigente. Con Libera Mente il pagamento piò essere annuale o mensile e senza costi aggiuntivi, il prezzo è bloccato per tutta la durata della polizza, la durata del contratto va da 5 fino a 30 anni e l'età del contraente può essere fino a 80 anni.

Onlife è invece un prodotto acquistabile solo online con pagamento annuale con bonifico o RID. Il prezzo varia annualmente al cambiare dell'età, la durata del contratto è solo annuale e la fascia d'età del contraente va da 18 a 75 anni. Con Axa è possibile destinare fino a 200.000 euro al beneficiario e scegliere tra due diverse formule mantenendo intatto il capitale destinato all'assicurato o capitale decrescente. Ing Direct consente di scegliere la copertura da 50.000 euro a 200.000 euro pagando un premio a partire da 2 euro al mese costante per i 10 anni di durata della polizza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il