BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi ultime notizie riforma: studio nuovo FMI inquadra situazione dopo Bce, Ue, Corte dei Conti, Ocse

Dopo Corte dei Conti, Ue e Ocse, nuovo rapporto sull’Italia e situazione economica da Fmi: le novità e ultime notizie ad oggi




Prima la Corte dei Conti ha invitato a rivedere i conti pubblici spingendo verso una spending review di spesa pubblica e pensioni stesse, poi l’Ocse ha sottolineato la diseguaglianza economica in Italia e la sua crescita negli ultimi anni, precisando che per risolvere queste disparità è necessari migliorare la situazione previdenziale, ma senza toccare l’attuale legge pensionistica, mentre l’Ue, sempre particolarmente attenta ai conti pubblici, nonostante le recenti aperture, si è sempre detta contraria a interventi sull’attuale legge pensionistica italiana, l’unica capace di garantire sostenibilità finanziaria al Paese in crisi.

Tra le novità e ultime notizie il nuovo monito dell’Fmi: secondo quanto si legge nel rapporto sull’Italia ‘Sviluppi avversi in Grecia potrebbero avere un impatto sostanziale sull’Italia con effetti sulla fiducia, ma le esposizioni dirette sono limitate’ e nel breve termine ‘i rischi di contagio derivanti da sviluppi avversi in Grecia sono visti come limitati. C’è tuttavia più preoccupazione per le implicazioni di lungo termine’.

Secondo l’Fmi, gradualmente l’economia italiana ‘sta emergendo da una prolungata recessione ma la ripresa è ancora fragile, nonostante le azioni politiche coraggiose che, insieme con le azioni a livello europeo hanno contribuito al rilancio dell’economia italiana e hanno migliorato la fiducia’.

E’ vero che l’Fmi plaude a riforme come il Jobs Act, ma chiede di continuare su questa strada. Via libera dunque a proseguire con quelle riforme strutturali annunciate e a novità previdenziali ma senza toccare l’attuale legge pensionistica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il