BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: Boeri piano oggi. Orario, diretta. Gli interventi e modifiche più probabili

Oggi 8 luglio in programma presentazione piano pensioni Boeri: come seguire la diretta e possibili misure ufficiali. Le ultime notizie




Oggi, mercoledì 8 luglio, alle 11, ci si prepara ad assistere alla presentazione del piano pensioni che il presidente dell’Inps Boeri presenterà alla Camera, alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella. Previsti tra gli interventi anche quello del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. Finalmente, dunque, si potranno ufficialmente conoscere le misure che Boeri ha intenzione di mettere in atto per rivedere il sistema previdenziale italiano e, probabilmente, la sua gestione. Le novità e ultime notizie di questi giorni, tra le ipotesi di modifica, hanno anche riferito di possibili misure volte a rivedere interamente la governance dell’Ente, intenzione che era stata annunciata dallo stesso Boeri già mesi fa, al momento del conferimento del suo incarico.

Dovrebbero poi essere confermati innanzitutto quegli interventi negativi, come tagli a baby pensioni, pensioni di invalidità, reversibilità, cumulo, guerra, sostenuti anche dal premier Renzi e dal commissario della spending review Gutgeld. Risposte ufficiali attese sul ricalcolo contributivo degli assegni, anche già in essere, su cui Boeri punta da sempre, sia per ristabilire equilibrio nel sistema previdenziale attuale, sia per recuperare nuove risorse economiche che verrebbero poi reimpiegate in ulteriori interventi pensionistici.

Possibile anche la conferma della proroga del contributivo donna, forse anche oltre il 2015 e forse anche per gli uomini. Il presidente dell’Inps, infatti, giorni fa aveva reso nota l’intenzione di estendere questa possibilità di uscita prima dal lavoro anche agli uomini, dichiarazione da considerare però con cautela. Oggi magari capiremo se sarà così o meno. La proroga del contributivo donna, intanto, sembrerebbe quasi certa, considerando che è sostenuta anche dal premier Renzi.

Un interrogativo, che probabilmente sarà sempre svelato oggi, riguarda l’introduzione dell’assegno universale: nelle iniziali intenzioni di Boeri c’era la volontà di dare il via all’assegno universale per gli over 55 che restano senza lavoro ma non possono ancora andare in pensione perché ben lontani dal raggiungimento dei requisiti necessari. Si tratta, del resto, di una misura a sostegno della povertà che esiste già in quasi tutti gli altri Paesi europei. Ma alla luce delle ultime novità e delle ultime dichiarazioni del premier Renzi, che ha definito l’assegno per tutti incostituzionale, è possibile che verrà approvato solo per i meno abbienti.
 
Per seguire in diretta la seduta si può cliccare sul seguente link:

http://webtv.camera.it/home

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il