BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali Luglio 2015: migliori offerte, tassi di interessi più bassi, condizioni. Confronto

Quando c'è bisogno di chiedere un prestito è molto importante informarsi sulle condizioni che si applicano, chi applica i tassi di interessi più bassi. Ecco un'utile panoramica della situazione di questo mese di Luglio 2015.




In particolare ci occuperemo della tipologia di prestito personale: vedremo quali sono gli istituti bancari che offrono le migliori condizioni in base al tipo di prestito personale di cui si ha bisogno, poi faremo una panoramica sul nuovo tipo di prestito personale creato da Poste Italiane.

Se serve un prestito personale per comprare un auto ci si deve rivolgere all'istituto Fiditalia, che con il prodotto Fidiamo chiede una rata di 146,09 centesimi mensili per 84 mesi, in cambio concede un prestito di 10 mila euro.

Se serve la stessa somma ci si può rivolgere anche a Rat@web, che chiede una rata mensile di 146,57, sempre per 84 mesi. Se invece serve un prestito personale legato ad una ristrutturazione allora ci si può rivolgere a Findomestic, che chiede una rata di 144,65 per 84 mesi, in cambio concede un prestito di 10 mila euro. Poi c'è anche Rat@web che si occupa anche di prestiti personali per ristrutturazione e le condizioni sono migliori rispetto alla Findomestic. Se invece serve un tipo di prestito personale per scopo di liquidità allora le condizioni migliori vengono poste da Fiditalia, che per un prestito di 10 mila euro chiede rate mensili da 158,36 per 84 mesi, con Taeg a 8,95% e Tan a 8,50%.

Poste italiane ha creato un nuovo prodotto dedicato ai prestiti personali, che si chiama Nuova gamma prestiti personale. In sostanza si tratta di quattro tipi diversi di prestiti personali, che risulteranno più flessibili di quelli che si possono trovare sul mercato. Il primo tipo è Prestito BancoPosta Flessibile: si ha la possibilità di chiedere in prestito una somma che va da 1500 ai 30 mila euro, e si possono rimborsare scegliendo di pagare un numero di rate che va da un minimo di 12 ad un massimo di 108.

Prestito BancoPosta consolidamento invece da la possibilità a chi ha più di in prestito in corso di unire tutti i prestiti e rimborsarli in un'unica rata, inoltre si possono ottenere nuove risorse finanziarie se si ha un progetto da realizzare. In particolare si può chiedere una somma che va dai 3000 ai 50 mila euro e si può rimborsare scegliendo da un numero di rate che parte da 36 e finisce a 96. Prestito BancoPosta acquisto casa invece prevede la possibilità di chiedere in prestito dai 10 mila ai 60 mila euro e le rate possono essere concordate da un numero di 36 ad un massimo di 120. Infine c'è il Prestito BancoPosta ristrutturazione Casa e le condizioni sono simili a quelli del prestito recedente, cambia solo il numero massimo di rate mensili che può arrivare a 120.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il