BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi ultime notizie riforma: programmati tra Padoan, Renzi, Poletti, Boeri, Tesoro una nuova serie incontri

I prossimi incontri del presidente dell’Inps Boeri per capire come, quando e se realizzare le misure di intervento sulle pensioni annunciate ieri: le novità




Dopo la presentazione di ieri alla Camera dei nuovi interventi messi a punto per modificare l’attuale legge previdenziale, il Presidente dell’Inps, Tito Boeri, ha convocato per oggi, giovedì 9 luglio, i rappresentanti dei sindacati dei pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil. L’incontro era stato richiesto dai segretari generali dei sindacati dei pensionati, rispettivamente Carla Cantone, Ermenegildo Bonfanti e Romano Bellissima in modo da mettere a punto soluzioni condivise che riescano a soddisfare tutti. Tra le novità e ultime notizie, confermati al centro dell’incontro temi sociali e delle pensioni, gli stessi che i sindacati stessi hanno già affrontato con il ministro del Lavoro Poletti e che probabilmente saranno nuovamente discussioni il prossimo 16 luglio quando i sindacati torneranno ad incontrare il ministro.

Intanto, continua il giro di incontri prossimi in programma tra presidente dell’Inps Boeri: dopo quello di oggi con i sindacati, seguiranno quelli con i ministri di Economia e Lavoro Padoan e Poletti e con il premier Renzi, incentrati soprattutto sulla discussione delle linee guida di interventi pensionistici presentati ieri, per capire cosa abbia convinto e cosa meno delle misure annunciate e della loro realizzazione nello scenario delle varie crisi economiche che in questo periodo stanno decisamente influendo su ogni intervento possibile di riforma.

Dalla crisi greca al crollo della Borsa cinese, infatti, bisogna valutare l’impatto che queste difficoltà potrebbero avere sul nostro Paese, del rischio contagio eventuale e di come potersi riprendere al fine di sostenere comunque interventi strutturali necessari in vista anche della definizione delle misure che dovrebbero rientrare nella prossima Manovra Finanziaria d’autunno.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il