BusinessOnline - Il portale per i decision maker








770 2015 proroga, si scatena una battaglia. Per chi, come e quando rimborsi 730 2015 ordinario e precompilato dopo proroga

Prorogata per tutti la presentazione del modello 730 2015 al prossimo 23 luglio e slittati anche i tempi di rimborso: cosa cambia, quando e novità 770 2015




E’ stata prorogata per tutti la presentazione del modello 730 2015 al prossimo 23 luglio, valida, dunque, anche per i contribuenti che hanno deciso di procedere in piena autonomia con operazioni di modifiche, correzioni e integrazioni di dati errato o mancanti nella propria dichiarazione dei redditi inviati online dall’Agenzia delle Entrate.

Grande la soddisfazione sia da parte dei professionistici abilitati che dei contribuenti stessi. E se la conferma del rinvio è piaciuta a tanti, gli stessi che l’hanno richiesta ora dovranno accettare però lo slittamento dei rimborsi.

Ogni anno infatti coloro che vantano crediti Irpef risultati dalla loro dichiarazione dei redditi ricevono i rimborsi di quanto dovuto nelle buste paga di luglio e nelle pensioni di agosto, ma avendo prorogato il termine ultimo di presentazione del 730 quasi a fine luglio sarà decisamente impossibile procedere ai regolari rimborsi di luglio che slitteranno, si spera, ad agosto, lasciando dunque invariati i tempi di rimborsi sulle pensioni, ma che potrebbero subire anche ritardi di qualche mese.

E’, intanto, polemica per quanto riguarda la scadenza di presentazione del 770 2015. I Consulenti del Lavoro qualche settimana fa hanno, infatti, chiesto di rimandare anche l’invio di questo modello dal 31 luglio al prossimo mese di settembre, ma dopo un po’ di silenzio, il ministro dell’Economia ha chiaramente dichiarato che non sussistono motivazioni oggettive e reali che richiedano effettivamente la necessità di una proroga ai fini organizzativi e di adempimenti fiscali. Ha quindi confermato la scadenza al 31 luglio, ma i Consulenti del Lavoro continuano a chiedere rinvii.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il