BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp, Moto 3, Moto 2 streaming gratis live gara e qualifiche. Dove è come vedere siti, siti web. Link

Quali sono le soluzioni a disposizione degli utenti italiani per vedere le gare delle due ruote in diretta streaming da smartphone, tablet e PC?




Entrano sempre più nel vivo i campionati 2015 di MotoGP, Moto 2 e Moto 3. Anche quest'anno è Sky il punto di riferimento più sicuro sia per la diretta TV sia per la diretta streaming.. Sotto il primo punto di vista ci sono a disposizione due canali per vedere gare, warm up, qualifiche e prove libere. Sotto il secondo, ecco l'app Sky Go, solo per abbonati, per la diretta streaming da smartphone e tablet, e la piattaforma web SkyOnline, anche per chi non ha sottoscritto alcun contratto, per il real time anche di singoli appuntamenti. Dal punto di vista dei costi, è possibile sottoscrivere una formula mensile a 9,99 euro, che include anche parte della programmazione a carattere non sportivo di Sky, o limitata al solo weekend delle due ruote a 4,99 euro.

In seconda fila c'è Cielo, raggiungibile sul canale 26 del digitale terrestre. In questo caso la doppia diretta, TV e in streaming, viene assicurata solo per alcuni appuntamenti della MotoGP 2015. I rimanenti sono il Grand Prix Ceske Republiky (16 agosto), il British Grand Prix (30 agosto), il Gran premio di San Marino e della Riviera di Rimini (13 settembre), il Gran Premio Movistar de Aragon (27 settembre), il Motul Grand Prix of Japan (11 ottobre), il Gran Premio de la Comunitat Valenciana (8 novembre). Da segnalare che ogni sabato Cielo TV propone il meglio delle qualifiche di MotoGP, Moto 2 e Moto 3 mentre la domenica viene trasmessa, rigorosamente in chiaro e per tutti, una sintesi di Moto 2 e Moto 3.

Per la diretta streaming on demand e in alta definizione delle corse di MotoGP, Moto 2 e Moto 3 c'è anche il sito ufficiale motogp.com. L'intero campionato 2015 ha un costo di 139,95 euro nella versione MultiScreen e di 99,95 euro nella versione standard, in cui mancano il layout personalizzato e la modalità 6 Live Feeds. Infine, soprattutto chi vive al confine perché ha maggiore facilità di ricezione, può fare un tentativo sul satellite sintonizzandosi sul canale svizzero RSI La2 o su quello austriaco ORF, naturalmente senza alcun costo aggiuntivo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il