BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Crisi Grecia fallimento domenica diretta oggi aggiornamenti in tempo reale. Ultime notizie, novità, novità, previsioni

Quella di domani è una giornata cruciale per la Grecia: sarà raggiunto un accordo con i creditori? Negli ambienti istituzionali filtra ottimismo.




Il giorno della verità è arrivato. Domani domenica 12 luglio 2015 con il summit dei 19 dell'area euro e il Consiglio europeo a 28 che segue l'eurogruppo di oggi, si deciderà sul destino della Grecia: terzo salvataggio dello Stato o solo aiuti umanitari? Quali proiezioni e risultati? Trapela ottimismo sul risultato finale ovvero sul raggiungimento di un'intesa. Anche noi di businessonline.it seguiremo da vicino questa vicenda per l'intera giornata, proponendo aggiornamenti in tempo reale fino alla sua conclusione. Ma quali sono i punti centrali della proposta di accordo avanzata dal premier greco Alexis Tsipras, alla luce del referendum a lui favorevole della scorsa settimana?

Atene si impegna a disincentivare i prepensionamenti ovvero l'uscita prima dei 67 anni di età, salvo nel caso in cui ci siano 40 anni di contributi. Ma ci sono discussioni sulla gradualità. Le proposte greche ricalcano i suggerimenti già dati dell'Ocse: liberalizzazione delle professioni, creazione di sportelli unici, misure anticorruzione sugli appalti. Il nuovo schema dell'Iva immaginato dal paese ellenico sarebbe a tre aliquote: 6% per medicinali e libri, 13% per alberghi, energia e alimentari di base, 23% per gli altri beni e servizi. In discussione il nodo dello sconto del 30% per le isole. L'imposta sulle società sarebbe portata a un'aliquota del 28% dall'attuale 26%.

Nel 2015 e nel 2016 dovrebbe restare in vigore la tassa sugli immobili. Un organismo indipendente è chiamato a combattere l'evasione fiscale. Il governo di Tsipras sarebbe disposto a portare a termine alcune privatizzazioni di aeroporti e porti, incluso quello del Pireo. Resterebbero invece in mano pubblica le società energetiche. Tsipras, nel suo appassionato intervento al Parlamento europeo, ha utilizzato una citazione dalla classicità greca, ovvero l'Antigone di Sofocle: "Molti hanno parlato di tragedia greca. Io rispetto le norme che disciplinano l'eurozona. Ma Sofocle ci ha insegnato che esiste un momento in cui il diritto degli uomini vale sopra la legge. Questo è uno di quei momenti".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il