BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp, Moto 3, Moto 2 streaming siti web migliori link, cellulari applicazioni, tv canali stranieri satellitari

Ecco le più interessanti possibilità per vedere la MotoGP 2015 in diretta streaming da smartphone, tablet e PC. Sky la fa da padrone.




Settimana dopo settimana diventano sempre più interessanti le stagioni 2015 della MotoGP e delle classi Moto 2 e Moto 3. Per seguire prove libere, qualifiche e gare in diretta streaming da smartphone, tablet e PC, è possibile fare riferimento a Sky. Per chi non vuole sottoscrivere contratti con il canale satellitare, c'è la piattaforma web Sky Online, disponibile anche per singoli eventi sportivi. Per chi è già abbonato, la soluzione più immediata è l'applicazione Sky Go, gratuitamente scaricabile. Il servizio più completo è naturalmente quello della diretta TV con i canali dedicati, fruibili con i mosaici interattivi a 5 finestre e senza interruzioni pubblicitarie.

Diverso è il caso di Cielo. Anche in questo caso sono proposte le due dirette, TV e streaming, e perfino in chiaro e per tutti senza bisogno di stipulare abbonamenti. Il limite è rappresentato dalla parziale copertura delle gare. Le prossime per cui viene assicurato il real time sono quelle del Red Bull Indianapolis Grand Prix (9 agosto), del Grand Prix Ceske Republiky (16 agosto), del British Grand Prix (30 agosto), del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini (13 settembre), del Gran Premio Movistar de Aragon (27 settembre), del Motul Grand Prix of Japan (11 ottobre), del Gran Premio de la Comunitat Valenciana (8 novembre). Per tutte bisogna accontentarsi della differita a distanza di poche ore dalla bandiera a scacchi.

Anche questa competizione ha un sito ufficiale che consente la visione delle corse in diretta streaming. Si tratta di motogp.com. L'intero campionato 2015 ha un costo complessivo di 139,95 euro nella versione MultiScreen e di 99,95 euro nella versione standard. In questa seconda modalità di visione sono assenti il layout personalizzato e la modalità 6 Live Feeds. Ci sono anche abbonamenti mensili a 17,49 euro per il pacchetto MultiScreen e a 12,49 euro per la versione standard. Infine, è possibile fare un proficuo tentativo sul satellite: i punti di riferimento sono il canale svizzero RSI La2 e quello austriaco ORF, raggiungibili con maggiore facilità da chi abita nelle zone di confine.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il