BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP, Moto 2, Moto 3 streaming gratis live gara GP Olanda

Nella scorsa gara di Motomondiale, tenuta sul tracciato di Assen in Olanda, si sono tenute tre gare davvero spettacolari.




In classe Motogp è arrivata la vittoria di Vlnetino Rossi davanti a Marqeuz, con Lorenzo che ha completato il podio. Pronti via Rossi si mette davanti a tutti, mentre Marquez con un paio di sorpassi si mette velocemente alle sue spalle. Lorenzo invece siccome partiva a metà schieramento ha dovuto faticare di più, ma nonostante tanto traffico è riusciti ad arrivare vicino a Iannone verso metà gara si èp messo davanti al pur bravo pilota Ducati. Tuttavia Rossi e Marquez erano lontani, quindi lo spagnolo della Yamaha ha pensato a conservare il terzo posto. Intanto davanti la battaglia tra il dottore e il campione del mondo in carica è stata molto spigolosa, con continui sorpassi e controsorpassi e all'ultima curva Marquez ha provato a superare Rossi, i due sono entrati in contatto, ma Rossi è riuscito a rimanere in piedi e così ha vinto dopo ben quattro gare che vedevano vincitore Lorenzo. Adesso nella classifica del mondiale Valentino ha dieci punti di vantaggio su Lorenzo, mentre al terzo posto della classifica iridata si piazza Iannone che è arrivato quarto.

In Moto 2 invece Zarco è riuscito a vincere dopo un bellissimo testa a testa con Rabat, mentre al terzo posto è arrivato il britannico Lowes. Zarco e Rabat sono riusciti quasi subito a prendere il largo da tutti gli altri e si osono messi a duellare per la vittoria: lo spagnolo a metà gara sembrava averne di più tuttavia con una zampata Zarco si è messo davanti a lui ed è riuscito a resistere fino alla fine. Si è tratta di una gara deludente per gli italiani, con Corsi che è stato il migliori dei nostri con il decimo osto mentre Morbildeli ha causato diversi problemi di assetto con la moto che lo hanno costretto a non arrivare oltre il diciannovesimo posto. Ma la gara spettacolare in assoluto si è avuta in moto 3, con il portoghese Olivera che ha vinto sul francese Quartararo per soli 66 millesimi, mentre i terzo a salire sul podio, il leader della classifica Kent è arrivato con solo un decimo di ritardo. Una gara spettacolare, con ben cinque piloti che potevano vincere, visto che alla fine anche Navarro e Fenati hanno finito con distacchi inferiore ai due decimi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il