BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti senza busta paga e garanzie Luglio 2015: tassi di interessi più bassi e condizioni migliori

Come e chi può richiedere prestiti pensionistici senza busta paga e le migliori offerte di questo mese di luglio 2015: quali sono e cosa prevedono




Anche in questo mese di luglio continua la richiesta di prestiti personali da parte degli italiani e per diversi motivi: si può, infatti, richiedere un prestito per andare in vacanza, per comprare la macchina nuova, o per lavori di ristrutturazione del proprio appartamento, ma sono sempre tantissimi gli italiani che in questi mesi continuano a chiedere prestiti per esigenze di maggiore liquidità. Si tratta di un bisogno che tante famiglie hanno perché spesso lo stipendio mensile non basta per affrontare tutte le spese quotidiane. Nell’infinito mondo dei prestiti personali figurano anche quelli senza busta paga, una tipologia di finanziamento rilanciata in questo periodo di crisi.

Questi prestiti possono essere richiesti anche da lavoratori aticipi, disoccupati, casalinghe, o studenti, categorie di persone cui un prestito veniva negato fino a qualche mese fa perché non offriva la garanzia della busta paga fissa a fine mese. Per ricevere prestiti personali senza busta paga si può usare come garanzia un immobile di proprietà o un’eventuale entrata derivante da un canone di locazione. Tra le proposte migliori per questo mese di luglio di prestito personale senza busta paga, ci sono quelle di Findomestic che propone diverse offerte a seconda delle esigenze del richiedente e che prevede la possibilità di richiedere importi anche superiori ai 5mila, somma solitamente prestata da questa tipologia di prestiti.

Findomestic, dopo il pagamento delle prime sei rate, permette anche di rivedere la cifra di pagamento mensile. Anche Compass prevede soluzioni di  finanziamenti senza busta paga come garanzia per un importo massimo di 10mila euro.

Altra offerta è quella di Poste Italiane che propone Special Cash Postepay, che può essere richiesto da tutti i titolari di carta Postepay e che permette di chiedere una somma compresa tra 750 e 1.500 euro direttamente sulla carta, con restituzione della somma in 15, 20 e 24 mesi, a tassi vantaggiosi.  

Il prestito senza busta paga SpecialCash può essere chiesto in qualsiasi sportello delle Poste Italiane, sia da cittadini italiani che stranieri, purchè in possesso di un regolare permesso di soggiorno, passaporto e un certificato di reddito.Per ottenere il prestito SpecialCash bisogna avere un’età compresa fra i 18 e i 70 anni una Postepay sulla quale verrà accreditata la somma del prestito.

Buona anche la soluzione di Findomestic, che propone diversi prodotti in base alle esigenze del richiedente e prevede la possibilità di richiedere importi anche superiori ai 5mila, somma solitamente prestata da questa tipologia di prestiti. Con il prestito Findomestic, dopo il regolare pagamento delle prime sei rata, si può procedere anche a modificare la somma da versare, aumentandola o diminuendola.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il