BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Lione Milan streaming gratis dopo tappa Rodez Tour de France ciclismo (aggiornamento)

Il Milan affronta il Lione, mentre si avvia verso il gran finale un Tour de France sinora dominato da Froome




 Aggiornamento: Lione Milan in campo dopo una tappa mitica vinta da cummirlings che porta in trinfo tutta l'Africa.

Continua a ritmo serrato la fase di preparazione delle squadre in vista di una stagione calcistica che vedrà il suo degno epilogo con gli Europei. Anche il Milan si appresta a rifinire la condizione, per cercare di dare vita ad una annata in grado di rispolverare un blasone molto appannato negli ultimi anni.

I rossoneri sono attesi a Lione da Lacazette e compagni, una squadra che nell'ultimo anno anno ha dato non poco filo da torcere al Paris Sain Germain. Si tratta quindi di una amichevole molto impegnativa, che dovrà dare testimonianza dello stato di forma raggiunto dagli uomini di Mihajlovic.

I tifosi rossoneri guardano però ancora con molto interesse al mercato. In particolare lo sguardo del Milan è puntato su Alessio Romagnoli, giovanissimo centrale difensivo della Roma attorno al quale è scoppiata una vera e propria asta. Se Galliani ha offerto 25 milioni, nelle ultime ore il Napoli ne ha addirittura offerti tre in più, mentre sembra che anche l'Arsenal sia pronto a sborsarne 30 per assicurarsi le prestazioni di uno dei giovani più promettenti del nostro calcio.

Il Tour de France sembra ormai entrato nel vivo, con l'arrivo delle grandi salite pirenaiche. La classifica generale vede in questo momento l'assoluto dominio del britannico Froome, che guida sullo statunitense Teejay Van Garderen e sul colombiano Nairo Quintana. Proprio il portacolori della Movistar sembra essere il vero antagonista della maglia gialla, o comunque l'unico in grado di dargli grattacapi nella strada verso Parigi.

Ancora manca molto prima di raggiungere la capitale transalpina e il calendario riserva molte insidie. In particolare sono in molti a vedere nella tappa del'Alpe d'Huez la vera chiave di volta della corsa gialla. Froome ha però dimostrato sin qui una forma straordinaria e anche la sua squadra, la Sky, ha messo in evidenza una compattezza granitica. Tanto da aver presto messo in secondo piano corridori come Alberto Contador e Vincenzo Nibali, che in tanti attendevano come grandi protagonisti. Al momento, l'unico che sembra in grado di scalfire il dominio di Froome è però Quintana, a meno di clamorosi mutamenti nella settimana finale.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il