BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5, 5.1, 5.1.1, Android M Developer 2, Nexus 5 o Nexus 6 2015: novità, miglioramenti, uscita, funzioni, compatibilità

Non solo aggiornamenti di sistema operativo, la società di Mountain View è impegnata anche sul versante hardware con i prossimi device Nexus.




Sono tante le novità sul mondo Google sia sul versante hardware con i prossimi terminali della gamma Nexus sia su quello software con gli aggiornamenti Android. A fornire anticipazioni sulle caratteristiche tecniche della versione di Nexus nella mani di Huawei ci ha pensato anche @evleaks, secondo cui il terminale, realizzato in metallo, esibirà uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione pari a 2.560 x 1.440 x pixel. A spingerlo ci penserebbe il processore Snapdragon 820. In dotazione ci sarebbero anche un lettore di impronte digitali e la nuova porta USB di tipo C. A suo dire il dispositivo vedrà la luce nell'ultimo trimestre di quest'anno.

Non ha fornito alcuna supposizione sui prezzi con cui le varie versioni saranno lanciate sul mercato. Appare verosimile come non sarà economico e andrà nella scia dell'attuale top di gamma. Diverso è il caso dell'altra versione di Nexus, quella che dovrebbe essere sviluppata da LG e a cui Google avrebbe deciso di assegnare il nome provvisorio di Nexus 5 2015. In questo caso le indiscrezioni raccontano di un display Super Amoled da 5,2 pollici e della presenza del processore Snapdragon 810 accompagnato da 3 GB di RAM. E ancora, nella parte posteriore ci sarebbe una fotocamera da 13 megapixel con stabilizzatore ottico dell'immagine, in quella anteriore una videocamera da 2,1 megapixel. La batteria ricaricabile via wireless, sarebbe da 2.700 mAh. Lo smartphone supporterebbe la tecnologia NFC (Near Field Communication), utile anche per effettuare pagamenti in mobilità.

In comune i due device avranno il sistema operativo Android M (Android 6.0). Tra le novità degli ultimi giorni, mentre prosegue la distribuzione dell'attuale release 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi 5.0.1, 5.0.2, 5.1 e 5.1.1, c'è il rilascio di Android M Developer Preview 2. Oltre alla correzione di alcuni errori inevitabilmente presenti nella prima, sono introdotti alcuni cambiamenti che coinvolgono Wi-Fi e Bluetooth, l'aggiornamento di API e i permessi per la memoria esterna.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il