BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: Presidente Mattarella torna al centro.Lega cerca via istituzionale più di Pd,M5S,Fi

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, da sempre dalla parte di modifiche pensionistiche torna a farsi sentire: le novità e ultime notizie




Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, da sempre dalla parte di modifiche pensionistiche torna a farsi sentire: le novità e ultime notizie confermano le sue ultime dichiarazioni su politica dell’austerity europea e necessità di nuove riforme più flessibili. Secondo Mattarella, infatti, “Se si è avari di investimenti strategici facendo prevalere l'interpretazione più restrittiva dell'austerity economica, alla nostra Europa mancherà il respiro. Non dobbiamo mai dimenticare che l'Europa unita è un ideale e non soltanto uno spazio dove far competere interessi diversi, spingendoli talvolta fino al punto di creare fratture e gradi diseguaglianze sociali”.

Si tratta di parole che lasciando intendere una richiesta di maggiori aperture a nuovi margini di intervento di riforme che potrebbero interessare innanzitutto le pensioni, considerando la disponibilità della stessa Ue nei confronti delle misure del piano greco sulle pensioni. Intanto, è stato ricevuto da Mattarella stesso il leader della Lega, Matteo Salvini, che ha commentato l’incontro ‘Incontro utile e positivo’.

Salvini ha spiegato di aver parlato con il presidente del lavoro di Renzi, delle sue riforme e del fatto che non può andare avanti da solo, “ma deve coinvolgere tutti quanti, altrimenti salta tutto”, sottolineando l'urgenza delle questioni pensioni e lavoro, su cui è diventato ormai necessario agire.

E nel dialogo con il presidente Mattarella, a proposito di pensioni, Salvini si è dimostrato disponibile alla discussione delle diverse proposte di modifica alle pensioni presentate da tutti, dall’uscita di quota 100 di Damiano, al piano di uscita a 62 anni, alle ipotesi rilanciate da M5S e anche FI, purchè, ha ribadito, si pensi innanzitutto a quelle riforme che concretamente hanno conseguenze per i cittadini, piuttosto che puntare al momento su riforma della Rai, per esempio, o Costituzionale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il