BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ultime notizie pensioni anticipate: quota 100, assegno universale, mini pensione e Boeri Renzi, Poletti, Gnecchi affermazioni

Sono tante le strade proposte per cambiare le pensioni in Italia, ma ancora non è stata individuata quella che sarà percorsa.




Ci sono anche le pensioni a occupare le cronache politiche, come dimostrato dalle novità e dalle ultime notizie che arrivano dal dibattito in corso. Al centro dell'attenzione, secondo Vera Lamonica, segretaria confederale delle Cgil, vanno collocati i cosiddetti lavoratori precoci. In parallelo propone la semplificazione del regime pensionistico, suggerendo di aprire le porte del congedo con 41 anni di contributi, senza tener conto dell'età anagrafica.

L'ex ministro del Lavoro commissario straordinario dell'Inps, Tiziano Treu, invita a rifare i calcoli sull'applicazione della staffetta generazionale, soprattutto con la formula del part time volontario per i lavoratori più anziani. A suo dire l'impegno economico per le casse dello Stato non sarebbe affatto gravoso. Proprio l'attuale presidente del principale istituto di previdenza, Tito Boeri, si era detto scettico rispetto a questa possibilità, così come quella dell'introduzione di quota 100 come somma di età anagrafica e anni di contribuzione da maturare per andare in pensione. In ogni caso, l'appuntamento con il cambiamento è solo con la prossima manovra finanziaria.

Critico nel confronti della gestione della questione previdenziale da parte del governo Renzi si è dimostrato Sergio Divina, vice presidente dei senatori della Lega, che propone un ribaltamento totale delle attuali regole. Anna Giacobbe, deputata del Partito Democratico, insiste invece sull'estensione del contributivo donna. La questione delle "disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie Tfr" è finita al centro del confronto tra Piero Grasso, presidente del Senato, e le organizzazioni sindacali. L'auspicio della seconda carica dello Stato è del raggiungimento di un buona sintesi di proposte al termine del dibattito in corso tra gli stessi sindacati e il ministro del Lavoro Giuliano Poletti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il