BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni uomini e donne riforma Governo Renzi: tra le novità piu certe, dividere spesa previdenziale da spesa assistenziale

Tra incertezze su piani di prepensionamento e assegno universale, le ultime notizie pensioni confermano intenzione di separazione spesa assistenziale e spesa previdenziale: le novità




Se il meccanismo di quota 100 è stato bocciato dal presidente dell’Inps Boeri e richiede troppe risorse economiche, al momento non disponibili, per la sua approvazione, e l’assegno universale sta facendo parecchio discutere per le fasce cui dovrebbe essere erogato, sembra che nell’incertezza delle novità pensioni, l’unica certezza al momento sia quella di una convergenza di intenzioni sulla separazione tra spesa assistenziale e spesa previdenziale.

Le ultime notizie confermano che si tratta di un’operazione che rientrerebbe tra quegli interventi negativi allo studio del commissario della spending review Gutgeld, che dovrebbero colpire detrazioni e agevolazioni fiscali alle famiglie, e andrebbero ad accompagnarsi ai tagli su baby pensioni, pensioni di invalidità, reversibilità, cumulo, già nei piani del premier Renzi e sostenuti anche dal presidente dell’Inps Boeri.

La spesa pensionistica italiana, del resto, è la più alta in Europa proprio perché comprende le spese assistenziali. Il valore complessivo di spesa pensionistico-assistenziale è di 311,11 miliardi di euro, dove il costo della spesa pensionistica reale è di 211,11 miliardi di euro e 100 miliardi sono destinati alla spesa assistenziale, tra sussidi di disoccupazione, per abitazioni, per le famiglie,o ai superstiti, o per le invalidità.

La separazione di queste voci di spesa rientrerebbe in una logica di redistribuzione delle risorse in modo da assicurare equità e considerando che in questo periodo di crisi è salita la domanda di forme assistenziali contro la povertà, comportando costi sociali a scapito di risorse per la spesa previdenziale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il