BusinessOnline - Il portale per i decision maker








770 2015 proroga inevitabile ufficiale. E si aggiunge nuovo motivo per adempimenti fiscali da risolvere imprevisti

Emessi gli avvisi bonari per i contributi di maggio 2015 dei lavoratori autonomi: novità, situazione attuale e quali conseguenze per proroga 7770 2015




La richiesta di proroga del modello 770 potrebbe essere ancora approvata, seppur ormai siamo agli sgoccioli della scadenza fissata al 31 luglio, a causa dei nuovi adempimenti fiscali cui dovranno assolvere Commercialisti e altri professionisti abilitati, insieme a quelli già stabiliti, come l’invio delle Cu per gli autonomi sempre entro il 31 luglio. L’Inps ha infatti comunicato il via all’emissione degli avvisi bonari relativi alla rata in scadenza a maggio 2015 per i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni degli artigiani e commercianti.

Gli avvisi bonari saranno a disposizione del contribuente all’interno del Cassetto previdenziale Artigiani e Commercianti al seguente indirizzo: Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti-Posizione Assicurativa- Avvisi Bonari. E sempre nel Cassetto previdenziale sarà possibile visualizzare la relativa comunicazione e ricevere una email di alert.

Servendosi dell’apposito servizio all’indirizzo Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti- Sezione Comunicazione bidirezionale-Comunicazioni-Invio quietanza di versamento,chi avesse già effettuato il pagamento potrà comunicare gli estremi del modello F24. Nel caso di mancato pagamento, l’importo dovuto sarà richiesto tramite avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Questo nuovo adempimenti potrebbe portare novità per il rinvio della trasmissione del 770 nonostante il ministro dell'Economia abbia ribadito più volte che non vi sarà nessuna proroga a settembre, perchè non ci sono le motivazioni tecniche che giustificherebbero tale slittamento.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il