BusinessOnline - Il portale per i decision maker








770 2015 proroga novità oggi ufficiale in Consiglio dei Ministri o DCPM. Diretta aggiornamenti in tempo reale

Probabilmente oggi, venerdì 24 luglio, potrebbero arrivare novità per quanto riguarda il termine di trasmissione del modello 770 2015: motivi e cosa potrebbe cambiare




AGGIORNAMENTO: Oggi, venerdì 24 Luglio 2015, vi dovrebbe essere l'attesa novità della proroga ufficiale sottoscritta e firmata come confermato dall'Agenzia dell'Entrata e dakl Ministro Zanetti. La data è del 20 Settembre. Ricordiamo che il Consigoòlio dei Ministri dorvebbe iniziare alle ore 12. Comunque se non venisse firmata oggi, è sicura e certa. Vi terremo aggiornati con le novità e ultime notizie.

Probabilmente domani, giovedì 23 luglio, potrebbero arrivare novità per quanto riguarda il termine di trasmissione del modello 770 2015. Non è certo fissato alcun appuntamento preciso, ma con la scadenza dell’invio del modello 730 per tutti qualcosa potrebbe essere comunicata da ministro dell’Economia Padoan e dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi.

Non bisogna, infatti, dimenticare che l’anno scorso l’approvazione della proroga dell’invio del modello 770 sempre fissato al 31 luglio è stata comunicata solo il 28 luglio,a ridosso, dunque della scadenza.  n è detto che ci sia domani, ma domani finisce il 730. Del resto, sia Padoan che la Orlandi si sono sempre dimostrati decisamente disponibili a risposte nel caso di richieste dirette.

E il ministro Padoan chiaro lo è già stato in merito: in risposta alla lettera di richiesta di proroga dell’invio del 770 dal 31 luglio al prossimo settembre, il ministro dell’Economia ha già chiaramente detto che non vi sarebbero motivazioni tecniche tale da spingere allo slittamento dell’invio del 7700, considerando poi che il 730 precompilato rappresenta una sorta di sperimentazione per cui quelle Cu che, secondo commercialisti e Consulenti del lavoro, contengono gli stessi dati da riportare nel 770 potrebbero essere errate, come ampiamente dimostrati in diversi casi di correzione del 730 precompilato da parte dei contribuenti stessi.

Per non incorrere in ulteriori incongruità sarebbe meglio, dunque, continuare a rispettare il classico adempimento di compilazione e invio del 770, anche se alla luce delle altre proroghe già concesse, da quella del primo versamento relativo al modello Unico, alla presentazione del 730 2015, sia in versione online che cartacea, e i ritardi con cui sono stati resi disponibili i diversi software, come Gerico, necessari per verificare le congruità fiscali, potrebbe anche essere approvata una proroga per il 770 probabilmente al prossimo 20 settembre.

Quest’anno l’invio del 770 avrebbe dovuto essere decisamente semplificato, considerando che i dati e le informazioni in esso contenute sono le stesse riportare già nelle Certificazioni Uniche, che hanno sostituito da quest’anno il Cud, inviate già dai sostituti di imposta a lavoratori e Agenzia delle Entrate lo scorso marzo. E proprio per questo l’Associazione Nazionale dei Commercialisti ha chiesto di prorogare il termine di invio del 770 al prossimo 30 settembre. Ma, invece, bisognerà prestare particolare attenzione, perché, come detto, in tantissime Cu sono riportati errori e inesattezze.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il