BusinessOnline - Il portale per i decision maker








770 2015: proroga ufficiale semplificata e ordinaria settimana prossima. Nuove conferme. No ieri in CDM

Nulla da fare nel consiglio dei Ministri di ieri, ma la proroga del 770 2015 è confermata anche da associazioni. Si attende DCPM




AGGIORNAMENTO: Il DCPM sarà firmata in settimana, è tutto confermato anche dalla veria associazioni di categoria oltre che dal Tesoro e Agenzia Entrate. Il DCPM sarà poi inserito in Gazzetta ufficiale. La proroga è al 20 Settembre.

AGGIORNAMENTO: Ieri pomeriggio in una risposta ad una interrogazione è stata conferma la proroga da Casero delle Agenzia delle Entrrate e Zanetti. L'uffiialità arriverà nel DCPM in preparazione che potrebbe essere sottoscritto già nel consiglio dei Ministri di oggi venerdì 24 Luglio. Comunque è tutto confermato. La proroga sarà il 21 Settembre 2015. Nessuna semplificazione richiesta dalle categorie è stata invece accolta e accettata.

Potrebbe essere firmato dal ministro dell’Economia Padoan il provvedimento che ufficializza la proroga di invio del modello 770 2015 dal 31 luglio al prossimo settembre o potrebbe essere firmato direttamente dal premier Renzi nel Consiglio dei Ministri di domani 24 luglio. La data ancora incerta: la richiesta da parte dell’Associazione Nazionale dei Commercialisti è fissata al 30 settembre, ma considerando che si tratta della data del termine di invio del modello Unico 2015, per evitare nuovi accavallamenti e problemi per Caf e commercialisti, la proroga potrebbe essere programmata al 20 settembre.

Nessuna novità poi dall’Agenzia delle Entrate per quanto riguarda ulteriori semplificazioni richieste, dovute al fatto che il 770 riporterebbe gli stessi dati già contenuti delle Certificazioni Uniche e già in possesso del Fiso. Ad accentuare la necessità di rinvio di trasmissione del 770, dopo le richieste presentate dall'Associazione Nazionale dei commercialisti e dal sindacato UNAGRACO (Unione Nazionale Commercialisti ed esperti contabili), anche quella dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e gli Esperti Contabili di Milano. Al momento il 31 luglio è il termine di invio vale sia per il modello ordinario che semplificato e deve essere presentato in via telematica direttamente o tramite un intermediario abilitato (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.).

Per la trasmissione telematica diretta bisogna usare il servizio telematico Fisconline, se la dichiarazione riguarda un numero di soggetti non superiore a 20, o il servizio telematico Entratel, se la dichiarazione riguarda un numero di soggetti superiore a 20. Se il sostituto d’imposta deve presentare il modello 770 Semplificato per un numero di soggetti non superiore a 20, ma è anche tenuto a presentare il modello 770 Ordinario per un numero di soggetti superiore a 20, deve utilizzare il servizio telematico Entratel per la trasmissione telematica di entrambi i modelli.

Per considerare presentato il modello 770, bisogna ricevere apposita comunicazione,sempre in via telematica, dall’Agenzia delle Entrate, che attesti di aver ricevuto la dichiarazione in maniera corretta ec ompleta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il